Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola-Sangiovannese 0-1, decide Casolla al 90'

Cade ancora il Fiorenzuola al Comunale. La Sangiovannese passa grazie al gol realizzato da Casolla al novantesimo, proprio quando i rossoneri, dopo una partita decisamente sottotono, stavano dando l’impressione di poter incassare i tre punti...

Fiorenzuola-Sangiovannese 0-1, decide Casolla al 90' - 1
Cade ancora il Fiorenzuola al Comunale. La Sangiovannese passa grazie al gol realizzato da Casolla al novantesimo, proprio quando i rossoneri, dopo una partita decisamente sottotono, stavano dando l’impressione di poter incassare i tre punti. Invece il palo nega il gol a Bagaglini e Pezzi non riesce per un niente a sfruttare l’assist di Contini. Sul fronte opposto è splendida la giocata di Casolla, anche se la retroguardia rossonera, nell’occasione, è da censura. E così, invece di allontanarsi dalla zona play out, il Fiorenzuola incassa la seconda sconfitta casalinga consecutiva, la terza nelle ultime quattro gare giocate. Eccezioni fatta per l’ultimo quarto d’ora, coinciso con l’ingresso di Botchway, l’undici di Salmi ha faticato come raramente gli è accaduto in fase di impostazione. Troppo isolato Pezzi davanti, quasi inesistente il sostegno della mediana e degli esterni. La Sangiovannese ha fatto la partita, ma senza insidiare la porta di Vagge. Tutto questo fino all’ultimo quarto d’ora, quando il Fiorenzuola è passato dal possibile successo a una sconfitta che fa malissimo.
Pessagno e Ceccarelli sono gli indisponibili per Salmi, che in partenza punta su Vagge tra i pali, Contini, Pizza, Bagaglini e Koliatko in difesa, Bouhali, Petrelli, Arati, Guglieri e Lari in mediana, con Pezzi unico attaccante effettivo. Non figura tra i convocati Adil Mezgour, lasciato in tribuna per ragioni disciplinari.
La Sangiovannese replica con quattro difensori, quattro centrocampisti, un trequartista e un attaccante.
A inizio partita sono gli ospiti a spingere, c’è un destro di Mugelli deviato da una rossonero, ma Vagge è attento e tocca in angolo. Il Fiorenzuola riesce ad allentare la pressione toscana all’8’, quando Guglieri tocca per Lari, il cui destro non crea problemi a Grosso. Poco prima della mezzora finisce la partita del rientrante Bouhali, che, per un problema fisico, deve lasciare il posto a Storchi. La gara non si accende praticamente mai, tanti gli errori da una parte e dall’altra. La Sangiovannese calcia quattro angoli, ma alla fine non impegna mai Vagge. Dall’altra parte i rossoneri di Salmi fanno una gran fatica a costruire azioni pericolose e così al riposo si va senza reti. Gli unici applausi sono quelli riservati a un “aggancio” volante del raccattapalle posto sotto la tribuna. Succede poco anche nella prima parte della ripresa e solo dopo il quarto d’ora il Fiorenzuola prova a mettere un pizzico di pressione agli ospiti, ma senza impegnare il numero uno della Sangiovannese. Poco prima della mezzora Salmi gioca le carte Buffagni e Botchway, che prendono il posto di Arati e Koliatko. Quando mancano meno di dieci minuti al novantesimo Bagaglini “sale” per provare a sfruttare l’angolo di Lari e salta più alto di tutti, ma la girata aerea del difensore rossonero colpisce il palo alla sinistra di Grosso e torna in campo. Botchway guida gli ultimi assalti rossoneri e pesca Contini, che a sua volta imbecca Pezz: il numero nove del Fiorenzuola, probabilmente stremato, da due passi fallisce l’impatto con il pallone. Nel momento di massima pressione rossonera, a passare sono però gli ospiti con un gran gol di Casolla, che fa fuori i due centrali del Fiorenzuola e con il sinistro fa secco Vagge. Lo stesso Casolla, ammonito dopo il gol per essersi tolto la maglia, incassa un altro giallo nel recupero e finisce anzitempo sotto la doccia. Il Fiorenzuola fa in tempo a sfiorare il pareggio con Botchway, ma Grosso è prodigioso e salva il primo successo in campionato della Sangiovannese.


Fiorenzuola 0
Sangiovannese 1
Fiorenzuola (4-5-1): Vagge 6; Contini 6, Pizza 5, Bagaglini 5, Koliatko 6 (29’ st Botchway 7); Bouhali sv (28’ Storchi 5,5), Petrelli 6, Arati 6 (27’ st Buffagni 6), Guglieri 6, Lari 5,5; Pezzi 6. Panchina: Rizzo, Scarpato, Masseroni, Reggiani, Barbieri, Napoli. All. Salmi 5,5
Sangiovannese (4-4-1-1): Grosso 7; Matrone 6, Bini 6,5, Nocentini 6,5, Caldore 6; Camillucci 6, Amabile 5,5 (23’ st De Santis sv), Tarallo 6; Morbidelli 7 (36’ st Casolla 7); Milicevic 5,5 (10’ st Lischi 6). Panchina: Bettoni, Formato, Pezzati, Aliboni, Infante, Costanzo. All. Ginestra 6,5
Arbitro: Giaccaglia di Jesi (Traini-Ricciardi)
Note: giornata nuvolosa, terreno leggermente scivoloso. Spettatori 400 circa. Ammoniti Mugelli (S), Arati (F), Caldore (S), Petrelli (F). Espulso Casolla (S) per somma di ammonizioni. Angoli 3-5. Recupero 1’ e 5’.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di mercoledì 8 aprile: 11 deceduti. Venturi: «Piacenza quasi fuori, i contagi crescono dell'1%»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

  • «Stroppa il migliore per distacco. Piacenza-Foggia 5-4? Inno al calcio». Roberto Gregori ci racconta il suo biancorosso.

  • Piacenza - Franzini lascia o no? Il tecnico non chiude la porta. Sarà decisivo l’incontro con Marco Gatti e Scianò

  • Serie D - La Lega Nazionale Dilettanti ripropone il video integrale del vibrante 3-3 tra Mantova e Fiorenzuola

Torna su
SportPiacenza è in caricamento