Questo sito contribuisce all'audience di

Il Fiorenzuola punta in alto. Pinalli: «Vogliamo fare un grande passo in avanti». VIDEO

Presentata la nuova ambiziosa formazione rossonera. Il diesse Di Battista: «Allacciatevi le cinture, perché andremo forte e vi faremo divertire»

Prima foto di gruppo per il rinnovato Fiorenzuola

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Questa volta il Fiorenzuola non si nasconde. «Ho una grandissima sensazione: miglioreremo il risultato degli ultimi due anni. Il che vuol dire che faremo un grande passo in avanti». Parole e musica di Luigi Pinalli, presidente rossonero, nel Mitsu Spacestar-3giorno della presentazione della squadra. Dopo un paio di stagioni in cui sono arrivati i play off di Serie D come premio per una annata ad alto livello, sia dal punto di vista dei risultati sia dello spettacolo, adesso l’asticella viene spostata ancora più in su. «Allacciatevi le cinture, perché andremo forte e vi faremo divertire» gli fa eco il direttore sportivo Simone Di Battista, mentre al suo fianco lo ascoltano il vicepresidente Daniele Baldrighi, il team manager Luca Baldrighi, entrambi bravi a spostare il discorso sui risultati societari raggiunti fino a questo momento senza mettere l’accento sul futuro, oltre a Giovanni e Francesco Pighi, gli altri due pilastri della società.

Ad seguire con attenzione i proclami dei vertici rossoneri la rosa al completo e il tecnico Luca Tabbiani con il suo staff. Proprio il nuovo allenatore non ha alcuna intenzione di smorzare l’entusiasmo, anche se ovviamente tiene i piedi di tutto il gruppo ben saldi a terra. «Dobbiamo avere un solo obiettivo: arrivare a maggio senza rimpianti». Che, viste le dichiarazioni di chi l’ha preceduto negli interventi, significa una cosa sola.

A salutare l’avvio stagionale del nuovo Fiorenzuola c’è un nutrito gruppo di tifosi («più dello scorso anno» fa notare Luca Baldrighi) che sfida il caldo per far capire ai giocatori cosa significa far parte di una società piccola ma solida, professionale e anche molto ambiziosa. A dare il benvenuto al nuovo anno pure l’amministrazione comunale, capitanata dal sindaco Romeo Gandolfi: «Per ottenere risultati è fondamentale fare squadra: aiutare chi rischia di rimanere indietro per raggiungere insieme traguardi importanti». Insieme a lui anche il vicesindaco Paola Pizzelli e l’assessore allo sport Massimiliano Morganti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Il Nibbiano&Valtidone va, pari tra Vigolo e Castellana

  • Modena-Piacenza 0-0: i biancorossi sprecano un'occasione importante

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • Piacenza - Franzini: «Colpa nostra, queste occasioni vanno capitalizzate». Pagelle: Paponi in giornata no

  • Piacenza - Del Favero rischia un lungo stop. Cambiano gli scenari di calciomercato

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

Torna su
SportPiacenza è in caricamento