Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola: al Comunale arriva l'ambizioso Castelvetro

Seconda sfida stagionale tra Fiorenzuola e Castelvetro. Dopo l'antipasto nel turno preliminare di Coppa Italia, con il successo dei rossoneri in rimonta grazie alla doppietta di Pessagno, domenica 23 ottobre (ore 15), sempre al Comunale, ecco la...

Fiorenzuola: al Comunale arriva l'ambizioso Castelvetro - 1
Seconda sfida stagionale tra Fiorenzuola e Castelvetro. Dopo l'antipasto nel turno preliminare di Coppa Italia, con il successo dei rossoneri in rimonta grazie alla doppietta di Pessagno, domenica 23 ottobre (ore 15), sempre al Comunale, ecco la rivincita valevole per l'ottava giornata di campionato. Dopo sette turni il Castelvetro ha un punto di vantaggio rispetto al Fiorenzuola ed entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta: i rossoneri di Salmi hanno perso a Rovigo pur non demeritando, mentre l'undici modenese è uscito senza punti dalla sfida interna con la Rignanese dopo essere stato avanti di due reti.
Per Salmi, dopo tante settimane in emergenze per i numerosi infortuni, finalmente un pizzico di abbondanza: Mezgour, fuori causa dalla prima di campionato, è completamente recuperato e potrebbe trovare spazio almeno a partita iniziata, mentre Guglieri ha smaltito il problema muscolare che gli ha precluso la trasferta di Rovigo.
"Devo dire che il recupero di Mezgour mi ha sorpreso - spiega Francesco Salmi - nell'ultima settimana si è allenato a mille, ho visto nel ragazzo una grande carica. Per noi si tratta di un giocatore fondamentale, soprattutto per quanto riguarda la fase offensiva".
Il Castelvetro, dopo la sconfitta rocambolesca incassata nell'ultimo turno, avrà una gran voglia di rimettersi in carreggiata.
"Il Castelvetro è una delle migliori squadre del girone, non ci piove. Sono forti e solidi in tutte le zone del campo, ma davanti fanno davvero paura. Per fare risultato dovremo davvero giocare una grann partita".
A Rovigo, nonostante la sconfitta, il Fiorenzuola ha tenuto il campo con buona personalità.
"Lo confermo. Abbiamo commesso due ingenuità in fase difensiva sicuramente evitabili, ma la prestazione dei ragazzi è stata senza ombra di dubbio positiva".
In partenza il tecnico del Fiorenzuola potrebbe affidarsi a Vagge tra i pali, Contini, Pizza, Petrelli e Koliatko in difesa, Pessagno, Arati e Guglieri in mediana, con Napoli (o Mezgour), Pezzi e Lari a comporre in tridente offensivo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento