Questo sito contribuisce all'audience di

Cinque tifosi della Sangiovannese fermati dai Carabinieri

Spiacevole coda di partita tra Fiorenzuola e Sangiovannese, finita 1-1 sul campo (leggi qui) ma per cinque tifosi della Sangiovannese (Arezzo) si profila il Daspo. Al termine della gara c’è stata una rissa che ha coinvolto una decina di persone...

Cinque tifosi della Sangiovannese fermati dai Carabinieri - 1
Spiacevole coda di partita tra Fiorenzuola e Sangiovannese, finita 1-1 sul campo (leggi qui) ma per cinque tifosi della Sangiovannese (Arezzo) si profila il Daspo. Al termine della gara c’è stata una rissa che ha coinvolto una decina di persone tra i tifosi della Sangiovannese e il pubblico del Fiorenzuola, rissa subito sedata dall’arrivo dei Carabinieri.
A questo punto cinque tifosi della Sangiovannese se ne sono andati in macchina ma, poco dopo, sono stati fermati dai Carabinieri che li hanno condotti in caserma. Qui sono stati denunciati per: porto abusivo di oggetto da offesa (in auto avevano un bastone telescopico), resistenza a pubblico ufficiale e stato di ubriachezza, inoltre al conducente è stata ritirata anche la patente. I Carabinieri di Fiorenzuola proporranno alla questura di Piacenza di notificare il Daspo ai cinque tifosi fermati.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento