Questo sito contribuisce all'audience di

Atletico Pro: Piccolo rimane. Ora l'attacco è super

Dopo le parole positive che ci aveva rilasciato il direttore sportivo Riccardo Francani in settimana («penso che Piccolo rimarrà con noi») sono arrivate anche quelle del giocatore che, a margine della premiazione del Pallone d'Oro come miglior...

Michele Piccolo (Spreafico)-7
Dopo le parole positive che ci aveva rilasciato il direttore sportivo Riccardo Francani in settimana («penso che Piccolo rimarrà con noi») sono arrivate anche quelle del giocatore che, a margine della premiazione del Pallone d'Oro come miglior calciatore dilettante della provincia vinto al Gran Gala del Calcio di venerdì sera, ha praticamente ufficializzato la sua volontà di rimanere in forza all'Atletico Pro. «Rimango in rossonero, sono lusingato dalle offerte ricevuto (Spal e Piacenza) ma ritenterò il salto in Lega Pro ancora con l'Atletico». Il Piacenza in realtà si era già ritirato da tempo dalla trattativa mentre per la Spal non ha certo giocato un ruolo positivo il caos che la società sta vivendo in queste settimane, con la cordata guidata dall'ex romanista Candela che non ha ancora chiuso il passaggio delle quote di maggioranza del club estense. Messa al sicuro la riconferma di Piccolo e acquistato dal Mantova (svincolato) Stefano Franchi, adesso la squadra di Franzini può davvero annoverare un attacco super. Inoltre si è sulla buona strada per i rinnovi - ma di ufficiale non c'è nulla - della vecchia guardia: Santi, Feher, Rieti, Silva, Cazzamalli, Jakimovski, Bignotti e Colicchio, ai quali è stato aggiunto Simone Pessagno, talentuoso giovane classe 1993 che arriva dal Fidenza. Si batte ora la pista del portiere, piace Enrico Medioli del Fidenza (1995) mentre i prossimi due rinforzi potrebbero essere l'attaccante Pasaro (Fidentina) e Matteo Serrotti della Pavullese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Lyons - Perde i sensi in campo, soccorso dall’avversario. «Rispetto e lealtà, questo ci insegna il rugby».

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Dilettanti - Nicola Binchi: «Rispetto la decisione dell'Agazzanese ma porto avanti la mia idea di calcio»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento