Questo sito contribuisce all'audience di

Ciceri saluta il Fiorenzuola, al suo posto arriva Dionisi

Il tecnico lascia i rossoneri dopo averli portati alla salvezza. Il ringraziamento del vicepresidente Baldrighi: «Ottimo allenatore e grande uomo»

Andrea Ciceri è rimasto una stagione sulla panchina del Fiorenzuola

Adesso è ufficiale. Andrea Ciceri non è più l'allenatore del Fiorenzuola. La comunicazione al diretto interessato l'ha data il presidente rossonero Luigi Pinalli. Quasi certamente il successore di Ciceri sarà Alessio Dionisi, da due stagioni al Borgosesia. Dionisi è stato scelto da Simone Di Battista, il nuovo direttore sportivo del Fiorenzuola, cui i dirigenti rossoneri hanno affidato la costruzione e la gestione della squadra per la prossima stagione. A Ciceri non è bastata la recente salvezza, ottenuta grazie a un grande finale di campionato, e neppure la stima del presidente Pinalli e degli altri dirigenti. Il nuovo diesse Di Battista ha deciso di affidarsi a Dionisi, tecnico con il quale c'è totale sintonia di vedute. Nei prossimi giorni è prevista l'ufficializzazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Voglio di nuovo ringraziare Andrea Ciceri - ha dichiarato il vicepresidente del Fiorenzuola Luca Baldrighi - il quale quest'anno ha dimostrato di essere un ottimo allenatore e un grande uomo. La stima e l'amicizia nei suoi confronti restano, a lui voglio augurare tutto il bene possibile per quanto riguarda il suo futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Piacenza - Un altro angelo biancorosso è volato in cielo, ci lascia Paolo Valdatta

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento