Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C Playoff 2019 - Imolese e Arezzo vedono i Quarti di finale. In grande equilibrio le altre gare

Mercoledì sera le gare di ritorno, le cinque qualificate andranno a comporre il quadro dei Quarti insieme alle teste di serie Piacenza, Triestina e Trapani. Se il Pisa passa il turno sarà testa di serie come miglior qualificata

Risultati a sorpresa, rimonte ed equilibrio. Sono questi i contenuti delle gare di andata del primo turno dei Playoff Nazionali di Serie C 2019. Mercoledì il secondo atto con le gare di ritorno che qualificheranno le 5 formazioni che raggiungeranno le teste di serie Piacenza, Triestina e Trapani ai Quarti di finale.
Partita dalle mille emozioni nel derby tra Carrarese e Pisa, chiuso 2-2. La Carrarese parte forte e si porta sul 2-0 con Bentivegna (39’) e Valente (52’), il Pisa non molla e rimonta in un solo minuto: accorcia Masucci al 69’ e pareggia Pesenti al 70’ per il 2-2 finale. Mercoledì all’Arena Garibaldi la Carrarese dovrà per forza vincere (in virtù del peggior posizionamento in classifica) per passare il turno mentre al Pisa andrà bene anche il pareggio con qualunque risultato (non c’è la regola delle coppe europee con il gol in trasferta che vale doppio).
Nella seconda gara è davvero sorprendente la stagione dell’Imolese che nei primi 90’ della doppia sfida rifila al Brianteo un 1-3 che ha letteralmente steso il Monza. Brianzoli avanti con il rigore di D’Errico dopo 2’, pareggio su punizione di Lanini (6’), poi l’Imolese dilaga nel finale con la doppietta di Cappelluzzo (76’ e 83’). Al Monza toccherà una rimonta quasi impossibile perché in virtù del peggior posizionamento in classifica dovrà gioco forza vincere il ritorno con almeno 3 gol di scarto: a somma gol pari, infatti, passa l’Imolese.
Tutto facile per l’Arezzo che sta in forma smagliante e liquida 3-0 la Viterbese (doppietta di Brunori e gol di Bellucci al 91’). Al ritorno la Viterbese dovrà vincere con 3 gol di scarto se vuole passare il turno.
Grande equilibrio nelle ultime due gare. Potenza e Catania chiudono 1-1, etnei avanti subito con Di Piazza (7’), pareggio al 92’ di Franca. Il Potenza per passare il turno è obbligato a vincere a Catania mercoledì.
Rimane apertissima, infine, la qualificazione tra FeralpiSalò e Catanzaro. Il primo round va alla FeralpiSalò (1-0, Maiorino al 20’) ma mercoledì il clima a Catanzaro sarà incandescente perché ai calabresi basta una vittoria con un gol di scarto per passare il turno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gara di ritorno mercoledì 22 maggio
Pisa-Carrarese (andata 2-2) ore 20.30
Imolese-Monza (andata 3-1) ore 20.30
Catanzaro-FeralpiSalò (andata 0-1) ore 17
Viterbese-Arezzo (andata 0-3) ore 20.30
Catania-Potenza (andata 1-1) ore 20.30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tisci: «Le scuole calcio possono riaprire. Ma sarà vietato colpire di testa»

  • Calciomercato Dilettanti - Le piacentine di Eccellenza e Promozione vanno avanti nel segno della continuità

  • Piacenza - Rosa cortissima e demotivata, se la Serie C dovesse ripartire sarebbe un problema

  • Dilettanti - Piraccini, Bruno, Minasola, Franchi, Lucci, Burgazzoli, Raffo, Guebre e Follini sono i re del gol

  • E' morto Gigi Simoni: nel 1999 fu sulla panchina del Piacenza

  • Piacenza - Il neo direttore sportivo Simone Di Battista firmerà con i biancorossi la prossima settimana

Torna su
SportPiacenza è in caricamento