Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza: vacanze castellane. Ai playoff c'è il Seregno

DAL NOSTRO INVIATO A CASTELGOFFREDO (MANTOVA) - È un Piacenza impresentabile quello che soccombe in casa della Castellana Castel Goffredo. I padroni di casa, ben più aggressivi e motivati perché coinvolti nella lotta per non retrocedere, hanno...

Piacenza: vacanze castellane. Ai playoff c'è il Seregno - 1
DAL NOSTRO INVIATO A CASTELGOFFREDO (MANTOVA) - È un Piacenza impresentabile quello che soccombe in casa della Castellana Castel Goffredo. I padroni di casa, ben più aggressivi e motivati perché coinvolti nella lotta per non retrocedere, hanno dominato in lungo e in largo il match e si sono imposti per 2-0. Splendido, anche se in dubbia posizione di offside, il primo gol di Prandelli in rovesciata, mentre Co' nella ripresa sfrutta le praterie in contropiede e insacca a tu per tu con Ferrari. Male, malissimo il Piacenza, mai capace di rendersi minaccioso, se non nel finale con De Vecchis a partita sigillata ermeticamente, e visibilmente in affanno al cospetto dell'aggressività dei ragazzi di Cogliandro. La classifica finale vede un Piacenza chiudere terzo, a pari punti con l'Olginatese seconda (che oggi ha pareggiato 1-1 sul campo del Borgomanero), ma castigato dalla peggiore differenza reti (+15 contro +18). L'Inveruno invece ne prende tre a Legnago e chiude quinto, superato dal Seregno, oggi vittorioso. Per effetto di questi risultati la griglia playoff è la seguente: Piacenza-Seregno e Olginatese-Inveruno, si parte subito da domenica prossima e il Piace sarà di scena al Garilli. I biancorossi, adesso, ammesso che riescano a passare indenni la prima sfida, potrebbero ancora giocare entrambe le partite in casa, a patto che dall'altro confronto esca vittorioso l'Inveruno ai danni dell'Olginatese. Al peggio, comunque, i biancorossi giocherebbero una partita al Garilli e una in trasferta a Olginate.

TURN OVER - Mister Viali, in prospettiva di giocare i play off, cerca di preservare i diffidati e sacrifica dall'inizio Tognassi, Colombo e Amodeo (quest'ultimo inoltre non si è allenato in settimana per una contrattura), non può invece contare su Tacchinardi, che non ha ancora del tutto riassorbito i postumi di un infortunio ed era in diffida pure lui. In partita poi, Ferrari si farà ammonire, ingenuamente, per proteste sul gol di Prandelli, mentre Meregalli e Milani - tolto subito al 18' per Cavicchia - verranno ammoniti per falli di gioco (particolarmente severa quella di Milani). Sta di fatto che questi tre giocatori erano tutti e tre in diffida e dovranno quindi scontare la squalifica domenica contro il Seregno. «Ho scelto di rischiare solo tre diffidati - dirà a fine gara William Viali - e tutti e tre sono stati ammoniti».

LA PARTITA - Diciamolo: le motivazioni hanno fatto la differenza. Aggressiva, lucida e con la bava alla bocca, la Castellana ha fatto un sol boccone di un Piacenza molle, senza ritmo e già aritmeticamente qualificato per i playoff. Certo, ai biancorossi interessava arrivare secondi per conservare il secondo posto ma, evidentemente, il furore agonistico di chi deve conservare la categoria è ben superiore rispetto a quello di chi deve conservare un piazzamento. Sta di fatto che il Piacenza di oggi non è proprio pervenuto. Dopo 24' minuti così Prandelli viene dimenticato da tutti e firma una rovesciata da buono e poi Co', in contropiede, chiude i conti già in apertura di ripresa. Il passivo avrebbe potuto anche essere superiore, fortuna però ha voluto che la mira di Arioli non fosse quella delle giornate migliori e che Ferrari ci metta una pezza in almeno un paio di occasioni. Solo Volpe e Bovi, di fatto, si salvano da una prestazione da dimenticare, anche se l'unica opportunità biancorossa è firmata da De Vecchis di testa, in occasione della quale Bonizzi si esalta smanacciando in corner. Viali ha cercato di cambiare l'inerzia giocando la carta Amodeo e azzardando le tre punte, ma oggi non c'era proprio nulla da fare. Note positive? Solo una, i tifosi. Numeroso e rumoroso è stato il seguito in terra mantovana, segno di come l'ambiente abbia fatto quadrato e possa tornare ad essere, in vista dei playoff, l'arma in più di una squadra che ha il disperato bisogno dell'appoggio della sua gente.
Dal nostro inviato a Castelgoffredo
Marcello Astorri


CASTELLANA - PIACENZA 2-0
Primo tempo 1-0


CASTELLANA - Bonizzi, Pini, Mariani, Bettenzana, Mazzali, Coulibaly, Scalco (17' st Mambrin), Arioli, Prandelli (42' st Napolano), Co', Dossena (40' st Giardini). All. Cogliandro

PIACENZA - Ferrari, Milani (18' pt Cavicchia), Sanashvili, Fumasoli, Emiliano, Meregalli (10' st Amodeo), Volpe, Pignat (37' st Colombo), Marrazzo, Bovi, De Vecchis. All. Viali

Arbitro Lo Prete di Catanzaro, assistenti Ardesi di Brescia e Benedetti di Bergamo.

MARCATORI - 24' pt Prandelli, 9' st Co'.

Note - Giornata calda e soleggiata, campo in buone condizioni. Spettatori oltre 500. Corner 2-7 per il Piacenza. Ammoniti : Milani, Marrazzo, Dossena, Ferrari, Meregalli, Scalco, Arioli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Piacenza Calcio

    Il Cuneo sbaglia troppo, il Piacenza ringrazia e porta a casa un punto. Fallito il sorpasso in vetta

  • Piacenza Calcio

    Piacenza - Franzini: «Potevamo fare qualcosa in più ma rimane un punto prezioso». Pagelle

  • Dilettanti

    Calciomercato Dilettanti - Carpaneto: salutano Odianose e Rizzitelli. Real Chero: tris di arrivi

  • Calcio Amatoriale Italiano

    CAI Soccer Piacenza - Il punto sulla Silver League di Calcio a 7

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Impresa Alsenese e il Vigolo si salva. Coppa: vince il Vigolzone ai rigori

  • Serie C - Risultati e classifica della 15a giornata gironi A, B e C

  • Cuneo-Piacenza 0-0: biancorossi e piemontesi si annullano a vicenda

  • Il Pro Piacenza si trasferisce, ufficiale l'accordo per giocare le partite a Santarcangelo di Romagna

  • Piacenza-Arzachena 3-1: decisive le reti di Troiani e Corradi nel secondo tempo

  • Piacenza - Lussardi: «Bravi i ragazzi, vinta la classica partita sporca». Pagelle e Video

Torna su
SportPiacenza è in caricamento