Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza-Pro Vercelli, le pagelle dei biancorossi: Pergreffi il migliore, male Silva e Pesenti

Gli uomini di Franzini giocano un buon primo tempo, poi calano fino al gol che costa la sconfitta. Il capitano paga l'episodio della rete di Morra

Foto Trongone

Fumagalli 6: subisce il gol della sconfitta, ma prima di quello ci aveva più volte messo una pezza. Anche con interventi non facili. 

Pergreffi 6,5: concede il minimo indispensabile al cospetto di clienti complicati. E’ ruvido quando serve, forte in marcatura, coraggioso nelle sortite offensive: su palla inattiva va vicino due volte al gol. Nonostante il risultato, la sua prestazione non si discute.  

Silva 5: non aveva demeritato, ma purtroppo ha sulla coscienza il gol che ha deciso la partita in favore dei piemontesi. Morra, affidato alle sue cure, riesce a girarsi e a far calare il sipario su una partita che sembrava avviata a un equo 0-0. 

Nicco 6: nel primo tempo è fra i più vispi. Corre molto, dialoga con i compagni e distribuisce alcuni buoni passaggi. Per l’arrembaggio finale sarebbe servito, ma Franzini preferisce toglierlo per inserire una punta in più. Dal 27’ st Romero s.v.

Pesenti 5: Viene inghiottito dalle fitte maglie della difesa ospite. Lui si dibatte, ma i rifornimenti non arrivano con continuità. Né lui riesce mai a inventarsi qualcosa. All’ultimo secondo ha la palla buona per l’1-1, ma prova la rovesciata: soluzione spettacolare, ma non certo di facile applicazione. 

Corradi 6: di tutti quelli in campo, è l’unico ad andare a un millimetro dal gol. Nel primo tempo, il suo tiro è potentissimo, obbliga Nobile a una quasi-papera, ma la traversa salva la Pro Vercelli. Nella ripresa cala come tutti gli altri. Dal 40’ st Fedato s.v.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Della Latta 5,5: solita corsa e solito impegno. Ma questa volta ci sono tanti errori, troppa imprecisione. E non riesce a incidere l’orma dei suoi tacchetti sulla partita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Piacenza - Un altro angelo biancorosso è volato in cielo, ci lascia Paolo Valdatta

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Piacenza Spoon River. Piangiamo 370 morti e un tasso di letalità apparente al 18%

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento