Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Pighi: «Dalla città mi aspetto una risposta». Fedato: «Ho voglia di responsabilità»

Nella sala stampa del Garilli il vicepresidente Roberto Pighi, insieme al dg Marco Scianò e al ds Luca Matteassi hanno presentato l'ultimo acquisto. «Per me questa non è Serie C, arrivo in una piazza prestigiosa, importante e ambiziosa»

Da sinistra: Matteassi, Fedato, Pighi e Scianò

L’occasione per fare il punto della situazione, in casa Piacenza, con il vicepresidente Roberto Pighi è la presentazione del giocatore Francesco Fedato, acquisto dell’ultimo istante in via Gorra per rinforzare la macchina messa a disposizione di mister Franzini. A fianco di Pighi ci sono il ds Luca Matteassi, il giocatore e il dg Marco Scianò - «Pighi ci fare un salto di qualità nella struttura società perché è un imprenditore di alto livello». Lo stesso vicepresidente evidenzia un dato che, ultimamente, in casa Piacenza fa piuttosto male: il numero degli abbonamenti. A oggi siamo sotto quota mille, è risaputo che i piacentini si abbonano spesso all’ultimo istante ma la soglia dei 1500 al momento non appare raggiungibile.

PIGHI
«In base agli sforzi fatti, il budget aumentato del 30 per cento e l’anno del Centenario, onestamente ci saremmo aspettati una risposta diversa da parte della città. Posso dire che quello del Piacenza è tra i primi 10 budget sulle 59 squadre della Serie C, evidentemente non è bastato. Starà a noi quindi dare una risposta sul campo e convincere ancora più pubblico a venire allo stadio, tuttavia ripeto: come si fa a non lamentarsi di un dato del genere»? Che idea si è fatto Pighi di questi primi due mesi all’interno del Piacenza e più in generale nel mondo del calcio?
«Nel Piacenza c’è molta voglia di fare, nell’ultimo istante di mercato ho lavorato a stretto contatto con Matteassi e Scianò per ultimare l’arrivo di Fedato, un giocatore importante che sottolinea l’ambizione del club. Per il resto non posso esprimere un’opinione perché ci sono da troppo poco nel calcio, però la confusione soprattutto della Serie B a 19 o 22 squadre di certo non aiuta. Se ci fossero i ripescaggi di alcune squadre in B, la prossima settimana, le nostre chance per un campionato ambizioso aumenterebbero». La campagna abbonamenti, fanno sapere i dirigenti, sarà eventualmente allungata fino alla prima partita casalinga di campionato in caso di esordio in trasferta.

FEDATO
La parola poi passa all’ultimo arrivato in casa Piacenza, Francesco Fedato, che arriva in prestito dal Foggia. «Colgo l’occasione per ringraziare il Foggia perché mi ha allungato il contratto e ha dato il via libera per il prestito al Piacenza. Per me questa non è Serie C, ormai la differenza con la B è sottile, arrivo in una piazza prestigiosa, importante, ambiziosa e ho voglia di caricarmi sulle spalle delle responsabilità. Il gruppo è davvero di alto livello, penso a giocatori come Sestu e Porcari tanto per citarne due, ma la vera differenza l’ha fatta l’insistenza della società e di Matteassi nell’avermi: c’erano alcune cose da sistemare con il Foggia, fosse stato solo per me sarei arrivato almeno 20 giorni fa. E’ stata un’estate difficile sotto il profilo della preparazione, qui sono indietro, ma ci sono ancora due settimane e ho già concordato con Franzini e con il preparatore atletico un percorso per essere pronto alla prima di campionato».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Calciomercato - Piacenza: stallo per Milesi. Il Catanzaro vuole Pergreffi ma il difensore non partirà

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

  • Piacenza - Franzini: «Alcuni concetti sono ancora da assimilare ma i segnali del gioco sono importanti»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento