Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Matteassi: «Tutti abbiamo delle colpe, l'errore è stato creare aspettative troppe alte»

Il direttore sportivo: «Questa società e questo ambiente erano come una famiglia, oggi invece vedo solo attacchi. Non possiamo competere per i primi tre posti». E intanto Franzini annuncia che a giugno se ne andrà nonostante abbia un altro anno di contratto

Mazda cx30 nuova-2Nel pareggio al sapore di sconfitta contro l’Arzignano ci sono due passaggi importanti, passati forse in secondo piano ma molto importanti per fotografare l’albero nella sua completezza. Partiamo dal tecnico dei veneti, Roberto Colombo. Nell’analizzare la partita a un certo punto ha detto: «Siamo stati aiutati dalla condizione del Piacenza, si percepiva una difficoltà ambientale nei nostri avversari». Tradotto suona così: la sensazione di una squadra che aumentava i timori col passare dei minuti era corretta. E’ un aspetto che la dice lunga sulla situazione del Piacenza, un momento difficile da cui se ne esce solo con un cambio più di testa che di passo: il Piacenza visto con l’Arzignano - ad eccezione dei primi 20’ della ripresa - non esiste. La squadra ha dei problemi ma quella versione è troppo brutta per essere vera. E qui si innesta il secondo passaggio, cioè le parole di Franzini: «A fine anno me ne vado così chi mi contesta sarà contento». E’ un punto importante perché dice due cose: rinuncerà al contratto in scadenza nel 2021 firmato lo scorso giugno e che la società a questo punto dovrà iniziare già a programmare le linee guida future perché, dopo 5 anni, si troverà senza allenatore.

Luca Matteassi, però, fa un passo indietro. «Decido di intervenire in qualità di direttore sportivo perché in questo momento delicato è giusto che anche io ci metta la faccia - dice a sportpiacenza - il problema di fondo è che per questa stagione si sono create delle aspettative troppo alte. Noi valiamo questa posizione, è la realtà, non siamo da primi tre posti. Potremmo avere qualche punto in più, certamente, possiamo puntare al quarto posto al massimo delle nostre possibilità, non oltre».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus - Piacenza-Sambenedettese non si gioca, tutto sospeso il calcio piacentino

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private. A rischio Assigeco-Forlì di mercoledì e Padova-Gas Sales di domenica

  • Emergenza coronavirus: sospeso tutto lo sport provinciale

  • Piacenza - Squadra spenta e demotivata, servono nuove idee. La crisi dei biancorossi in tre punti

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • Scontri nel derby Reggiana-Piacenza: arriva il primo Daspo ma è solo l'inizio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento