Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Matteassi: «Non voltiamoci indietro, guardiamo solo avanti. Siamo forti e credo nei playoff»

Il direttore sportivo: «La delusione dei primi giorni era normale ma ora ho visto la squadra carica e pronta. Dirigenti, squadra e proprietà: crediamo tutti nei playoff perché nella stagione abbiamo dimostrato più volte di essere forti»

C’è qualche squadra che teme particolarmente nei Quarti di finale?
«Sono discorsi prematuri da fare perché bisognerà vedere, appunto, chi riuscirà arrivare fino a quel punto. Sicuramente chi approderà ai Quarti di finale, cioè quando entriamo in gioco noi, non lo farà per caso. Chi arriva così avanti è anche attrezzato per farlo. Inoltre ci sono molte componenti da valutare: stanchezza, squalificati e infortunati. Impossibile fare dei nomi ora».

Fermi per 25 è un lusso ma può essere un’arma a doppio taglio?
«Ci sono i pro e i contro nella nostra situazione. Sicuramente questi giorni sono utili per il recupero di alcune situazioni e presentarci tirati a lucido il 29 maggio, dall’altra parte stare per fermi per più di tre settimane fa perdere il ritmo partita».

Amichevoli all’orizzonte?
«Non è facile trovare l’avversario giusto in questo periodo per un test ma senz’altro nel faremo almeno uno. Ci stiamo lavorando, comunicheremo tutto nei prossimi giorni».

Quanto ci crede nei playoff?
«Io, la società, lo staff tecnico e i ragazzi crediamo fermamente in questa occasione. Siamo arrivati a questo punto per merito nostro e vogliamo andare fino in fondo anche perché abbiamo dimostrato a tutti di avere i mezzi per farlo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Situazioni infortunati?
«In questi giorni recuperiamo le situazioni di Corradi e Ferrari, mentre per Sestu la botta alla spalla è stata violenta ma ci saremo tutti per la partita di esordio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sport di contatto, oggi riapre anche la Lombardia. E in Emilia-Romagna si preferisce far finta di niente

  • Sport di contatto: Bonaccini scarica la responsabilità sull'assessore Donini. «Aspetto il via libera dalla mia sanità»

  • Piacenza e Corradi: fase di stallo ma il nodo va sciolto in fretta. Sestu non tornerà in biancorosso

  • Calciomercato Dilettanti - Alsenese: quante riconferme. Lo Junior Drago farà due squadre, una in Seconda e una in Terza

  • Calciomercato Dilettanti - Nibbiano&Valtidone: corsa a tre per la panchina. Il favorito è Sergio Volpi

  • Playoff Serie C 2020 - Il programma dei quarti di finale. Bari e Reggiana a caccia della semifinale

Torna su
SportPiacenza è in caricamento