Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - La prossima stagione riaprono i Distinti

Mercoledì prossimo parte la campagna abbonamenti del Piacenza per la stagione 2013/2014 in Serie D e, come abbiamo anticipato venerdì sera, la novità più sostanziale sarà la riapertura dei Distinti (la parta alta della Gradinata davanti alla...

La Gradinata Distinti esaurita nella partita contro la Juventus nel 2007 in serie B (Foto Spreafico)
Mercoledì prossimo parte la campagna abbonamenti del Piacenza per la stagione 2013/2014 in Serie D e, come abbiamo anticipato venerdì sera, la novità più sostanziale sarà la riapertura dei Distinti (la parta alta della Gradinata davanti alla Tribuna), un settore che ha una capienza di 5mila posti e sarà destinato ai tifosi della Curva Nord con prezzi, per gli abbonamenti, davvero interessanti: 55 euro per una stagione intera. Dal punto di vista normativo non è facile emettere già adesso un abbonamento, in quanto la LND ha dato come linea guida otto gironi da diciotto squadre (dunque sarebbero 17 partite interne al Garilli) ma con le continue rinunce alle iscrizioni, fallimenti e fusioni (non ultima quella tra Giacomense e Spal che di fatto riporta la Spal in Seconda Divisione) la geografia precisa della prossima serie D si conoscerà solamente a inizio agosto. Tuttavia il club di via Gorra ha voluto anticipare i tempi e mercoledì inizierà la campagna abbonamenti.

Il settore popolare sarà quello dei Distinti dove verranno dirottati i tifosi più caldi del Piacenza; l'idea iniziale era quella di trasferirli nel Rettilineo - cioè la parte bassa della gradinata - ma questa possibilità si è spenta in breve tempo perché quel settore, chiuso da due stagioni, attualmente non è più agibile. E' stato lo stesso comune di Piacenza a fare i rilievi del caso e l'assessore allo sport Francesco Cacciatore ha promesso che, col passare dei mesi, ogni settore dello stadio verrà messo a posto, ma oggi l'unica alternativa è quella di riaprire i Distinti e così sarà. La volontà principale è quella di mettere a disposizione della tifoseria più fedele, e quindi anche ai ragazzi della Curva Nord, un ambiente a misura di tifoso con prezzi stracciati e la possibilità, quando piove, di essere al coperto. Inoltre ci sarà uno spazio adibito a bar - che poi sarebbe quello di quando la gradinata era aperta -, la possibilità di organizzare all'interno della struttura qualche evento, spazi liberi da dedicare ai tifosi e al loro merchandising e, cosa altrettanto importante e vitale per considerarsi una società moderna, ci sono i posti per i disabili che invece in Tribuna sono costretti a rimanere o nel parterre oppure a entrare sul tartan della pista di atletica.

Dall'altro lato si andrà invece a formare una Tribuna dedicata alle famiglie e all'area Vip, con prezzi decisamente superiori (si parla di circa 150 euro per l'abbonamento) e iniziative diverse. Il fatto di dirottare i tifosi nei Distinti diventa necessario perché occorre riaprire almeno un altro settore dello stadio per animarlo ulteriormente dimostrando che la struttura c'è ed è viva, poi sarebbe importante dal punto di vista della funzionalità perché quella parte dello stadio è chiusa ormai dall'ultimo anno di serie B (maggio 2011) e più rimane chiusa più è difficile evitarne il deterioramento; per questo motivo noi di sportpiacenza.it avevamo sollevato dei dubbi quando nello scorso autunno si parlava della costruzione di una nuova Curva Nord a ridosso del campo perché ci era sembrata un'opera inutile nel contesto di uno stadio che col passare del tempo diventa sempre più obsoleto. Molto meglio un restyling generale del vecchio Garilli. Per quanto riguarda la tifoseria ospite, invece, i sostenitori delle squadre avversarie verranno dirottati - a seconda del numero e delle indicazioni della Questura - o nella parte di Tribuna Libera versante Sud oppure, nel caso fosse necessario, potranno essere riaperti alcuni settori della Curva ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private

  • Emergenza Coronavirus - Piacenza-Sambenedettese non si gioca, tutto sospeso il calcio piacentino

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • Emergenza coronavirus: sospeso tutto lo sport provinciale

  • La regione Emilia Romagna riapre tutti gli impianti sportivi per allenamenti senza pubblico. Ma Piacenza potrebbe decidere diversamente

  • Emergenza Coronavirus - Il Piacenza Calcio sospende gli allenamenti del settore giovanile

Torna su
SportPiacenza è in caricamento