Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Domenica contro l'Albissola vietato sbagliare, bisogna tornare a correre

I biancorossi sono usciti indenni dalla doppia trasferta di Pisa e Novara ma adesso occorre tornare alla vittoria contro i liguri (stadio Garilli ore 18.30) per rilanciare la classifica e mercoledì, nel turno infrasettimanale, si va a Carrara (ore 14.30)

Un appuntamento da non sbagliare e uno in cui bisognerà osare qualcosa in più per dare un colpo di reni nella corsa al vertice. Il Piacenza ha passato una settimana serena senza grossi problemi, i biancorossi - pur non brillando - sono usciti indenni dalla doppia trasferta a Pisa e Novara, conquistando due punti che potranno essere fondamentali e positivi se i biancorossi torneranno a correre da domenica contro l’Albissola (stadio Garilli ore 18.30) altrimenti potranno costare caro nella corsa ai primi due posti.
Per quest’ultimo motivo la gara di domenica con i liguri è un crocevia fondamentale, ok non perdere negli scontri diretti ma le partite come quella contro l’Albissola vanno vinte a tutti i costi per rimanere agganciati al treno di testa. Mercoledì 13 c’è invece il turno infrasettimanale e sarà un primo spartiacque della stagione: il Piacenza va in casa della Carrarese alle 14.30, mentre alle 18.30 si sfidano Entella e Pro Vercelli. Insomma, sarà una giornata di scontri diretti ed è risaputo: a questo punto del campionato certe partite mettono in palio punti che valgono doppio.
Occorre tuttavia ragionare facendo un passo alla volta, ora c’è l’Albissola e Franzini ha messo nel mirino solamente questa gara, alla Carrarese ci si penserà da lunedì.
Dal campo arriva una buona notizia, Corradi ha recuperato dalla bruttissima botta al capo rimediata a Pisa (16 punti di sutura), sarà regolarmente tra i convocati e molto probabilmente in campo dall’inizio. Ancora out sulla destra, in difesa, sia Mulas sia Troiani, quindi spazio a Corsinelli. L’unico dubbio è sull’impiego di Nicco: il giocatore a Novara è uscito dopo pochi minuti causa un problema muscolare, difficile che Franzini decida di rischiarlo, lo stesso vale per Sestu che ha registrato qualche picclo acciacco nei giorni scorsi. Possibile, infine, un turno di riposo per Della Latta: il centrocampista è in diffida e un cartellino giallo domenica gli costerebbe la partita di Carrara. A questo punto il tecnico potrebbe affidarsi al 4-2-3-1 con Porcari e Marotta davanti alla difesa e il tridente Di Molfetta-Corradi-Terrani alle spalle di uno tra Ferrare e Perez.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Calciomercato - Piacenza: stallo per Milesi. Il Catanzaro vuole Pergreffi ma il difensore non partirà

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

  • Piacenza - Franzini: «Alcuni concetti sono ancora da assimilare ma i segnali del gioco sono importanti»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento