Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - C'è l'accordo, arriva Arnaldo Franzini

Sembra un remake del giugno 2014, ma non lo è. Dopo il mancato matrimonio sfumato l'anno scorso in dirittura d'arrivo, questa volta il Piacenza e Arnaldo Franzini si sono detti il tanto agognato «sì» nonostante non ci siano conferme ufficiali da...

Arnaldo Franzini, dopo 6 anni al Pro Piacenza passa sulla panchina del Piacenza
Sembra un remake del giugno 2014, ma non lo è. Dopo il mancato matrimonio sfumato l'anno scorso in dirittura d'arrivo, questa volta il Piacenza e Arnaldo Franzini si sono detti il tanto agognato «sì» nonostante non ci siano conferme ufficiali da parte del club e del tecnico, conferma arrivata invece alle 7 di questa mattina attraverso una nota stampa del club.
E' stata una trattativa lampo quella portata avanti dal direttore sportivo Massimo Cerri, che annusata la volontà di Franzini di lasciare il Pro Piacenza dopo 6 anni e da vincente non si è fatto sfuggire l'occasione ed è piombato sul tecnico di Vernasca.
Si riparte dunque da lui e da quella mezza promessa strappata la scorsa stagione, quando Franzini era a un passo dalla panchina del Piacenza - nonostante le smentite di rito - ma alla fine non se la sentì di abbondare il Pro dopo aver conquistato la promozione tra i professionisti. Questa volta invece i contenuti sono cambiati, Franzini ha scritto le pagine più importanti del club rossonero portandolo dalla Promozione a una salvezza incredibile (partendo da -8) in Lega Pro, ma gli stimoli ora sono venuti a mancare e dunque la sensazione più che altro è che abbia voluto lasciare da vincente.
Il suo arrivo è forse il tassello giusto che mancava al Piacenza per fare il definitivo salto di qualità sul campo. Franzini è uno dei tecnici più preparati in circolazione e risponde perfettamente all'identikit tracciato da Cerri qualche settimana fa: «Lo vogliamo vincente e profondo conoscitore della Serie D». A queste qualità vanno aggiunti anche i risultati ottenuti alla sua prima stagione da tecnico in Lega Pro, è stato uno degli allenatori emergenti del campionato e con lui si potrà impostare un progetto a medio-lungo termine.
Mancano le firme sul contratto, perché Franzini essendo legato ai professionisti si libera il 1 luglio e questo è lo stesso motivo per cui il tecnico sarà presentato all'inizio del mese prossimo. Lascia il Pro Piacenza dopo 6 anni, dove ha ottenuto tre promozioni (Promozione, Eccellenza, Serie D) e una salvezza al suo primo anno in Lega Pro partendo da -8.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano super, stop Castellana. Impresa Sannazzarese

  • Il Piacenza regola l'Imolese ai calci di rigori, ma quanta fatica per i biancorossi

  • Seconda Categoria - Delirio a Caorso: il pubblico entra in campo e scoppia la rissa con i giocatori

  • Piacenza-Gubbio 1-0: Paponi-gol e i biancorossi tornano alla vittoria

  • Coppa Italia - Piacenza agli Ottavi, Imolese superata ai rigori. Franzini: «Mi contestano? Sono tranquillissimo»

  • Piacenza - Matteassi: «Successo meritato». Le pagelle: Paponi è un cecchino, Corradi ispira

Torna su
SportPiacenza è in caricamento