Questo sito contribuisce all'audience di

Il sogno sfuma a Viareggio, la Viterbese è campione

DAL NOSTRO INVIATO A VIAREGGIO (LUCCA) - Bravo lo stesso, Piacenza. Sfuma sul più bello il tricolore per i biancorossi, che allo stadio “Dei Pini” di Viareggio cedono per 1-2 in finale contro la Viterbese. Per i laziali fa la...

Il sogno sfuma a Viareggio, la Viterbese è campione - 4


DAL NOSTRO INVIATO A VIAREGGIO (LUCCA) - Bravo lo stesso, Piacenza. Sfuma sul più bello il tricolore per i biancorossi, che allo stadio “Dei Pini” di Viareggio cedono per 1-2 in finale contro la Viterbese. Per i laziali fa la differenza la doppietta di Bernardo, a nulla è servito il momentaneo pareggio di capitan Matteassi. La squadra di Franzini ha lottato su ogni pallone, ma non è riuscita a esprimersi alla sua maniera, probabilmente appesantita dallo sforzo della partita di venerdì sera contro il Gubbio. Doverosi complimenti ai ragazzi di Nofri Onofri, più pericolosi in avanti con le scorribande di Neglia e il fiuto del gol di Bernardo, autore di due gol belli quanto pesanti nell’economia del match. Manca un rigore ai piacentini, per un tocco di mano sospetto in area viterbese sul punteggio di 1-2, ma episodi a parte la Viterbese si cuce addosso il tricolore senza rubare niente. La sconfitta non toglie nulla al Piacenza, che esce a testa alta con tutti i suoi record a parlare per lui, al termine di in una stagione che è e rimane trionfale. Lo sanno bene i tifosi piacentini, numerosi e colorati, autori di un tifo incredibile, che hanno cantato alla squadra «Orgogliosi di voi» dopo il triplice fischio finale.

GOL LAMPO - Ha scombinato certamente i piani al Piacenza il gol subito dopo 34 secondi di gioco. Neglia, autentica spina nel fianco, è fuggito via sulla fascia destra e ha messo un intelligente pallone all’indietro per Bernardo, il quale ha freddato Boccanera con un piattone dal limite dell’area. Matteassi e compagni ci hanno messo parecchio a scrollarsi di dosso lo shock, abbozzando una reazione più di pancia che altro, esibendo un gioco stranamente impreciso. Il gol però arriva al 40’: corner di Taugourdeau, Franchi spizza sul secondo palo dove c’è Matteassi a colpire per la rete del pari.

SINGOLARE - Una doverosa nota di colore: incredibile la mancanza dell’organizzazione, che non si è preoccupata di verificare la presenza dei raccattapalle. Così, ha fatto sorridere l’affannosa ricerca tra il pubblico di volontari per svolgere la funzione, una ricerca che fortunatamente ha avuto successo. Fatto, quest’ultimo, decisamente singolare per una finale di un titolo nazionale che aveva per l’occasione quattro arbitri, ma nessun raccattapalle.

SORPASSO - La ripresa inizia con un avvio fotocopia rispetto alla prima frazione. Stavolta, però, ci vogliono 9 minuti alla Viterbese per mettere di nuovo la freccia: invito di Belcastro sul secondo palo, Bernardo calcia al volo e segna un gran gol, lasciato colpevolmente solo dalla difesa piacentina.

FORCING - I biancorossi reagiscono con veemenza, rischiano di capitolare dopo un’occasionissima sciupata da Neglia, ma prendono anche un palo con Saber che sbaglia, tutto solo, un colpo di testa facile facile. A tre minuti dal 90’, i biancorossi protestano per un presunto fallo di mano in area di rigore viterbese che l’arbitro Cudini ritiene di non sanzionare con la massima punizione. Nel recupero lungo (5 minuti), il Piacenza non ha più energie e ci prova con il cuore senza riuscire a trovare la zampata che avrebbe portato il match ai rigori. La Viterbese resiste fino alla fine e festeggia il titolo di campione d’Italia dilettanti.
Dal nostro inviato a Viareggio (Lucca)
Marcello Astorri



PIACENZA - VITERBESE 1-2
Primo tempo 1-1

Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Colombini, Ruffini (22’ st Porcino), Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber (27’ st Mira), Marzeglia, Cazzamalli, Franchi (22’ st Galuppini). A disposizione: Cabrini, Battistotti, Sentinelli, Testoni, Guidotti, Rossi. All. Franzini (in panchina Bonazzi).
Viterbese: Pini, Pandolfi, Pacciardi, Selvatico, Dierna, Scardala, Boldrini, Ansini (44’ st Fe’), Bernardo, Belcastro (29’ st Nuvoli), Neglia (39’ st Pomante). A disposizione: Micheli, Perocchi, Fe', De Sena, Santeramo, Addessi, Vegnaduzzi. All. Nofri Onofri
Arbitro Cudini di Fermo, assistenti Nuzzi di Valdarno e Lattanzi di Milano, quarto uomo Guarnieri di Empoli.
RETI: 1’ pt e 9’ st Bernardo, 40’ pt Matteassi.
NOTE: giornata soleggiata, campo in buone condizioni di gioco. Spettatori: . Ammoniti: 1’ pt Bernardo, 45’ pt Cazzamalli, 39’ st Nuvoli, 42’ st Mira, 48’ st Pini. Tiri: 7-9. Corner: 4-3. Recuperi: 0’ e 5’.

IL FILM DELLA PARTITA


Finale a Viareggio: Viterbese batte Piacenza 2-1. Sfuma per i biancorossi il sogno scudetto. Ha deciso la doppietta di Bernardo, a nulla è servito il momentaneo pareggio di Matteassi. I biancorossi comunque escono a testa alta dalla stadio "Dei Pini".
Aggiornamento 45' st - Cinque minuti di speranze per il Piacenza. Ora il Piacenza deve dare tutto.
Aggiornamento 42' st - Piacenza che reclama un calcio di rigore per un tocco di mano di Nuvoli: l'arbitro lascia correre tra le proteste.
Aggiornamento 40 ' st - Biancorossi stanchi, ormai arrivano in avanti solo con i lanci lunghi. La Viterbese ora si difende con una retroguardia a cinque.
Aggiornamento 36' st - Neglia sbaglia un gol incredibile. Aveva perso una brutta palla Cazzamalli, gliel'ha rubata Bernardo che subito dopo ha passato a Neglia che ha saltato Boccanera ma ha calciato debolmente permettendo ai biancorossi di salvare sulla linea.
Aggiornamento 34' st - Biancorossi in avanti, Galuppini calcia alto sulla sponda di Cazzamalli. Il Piacenza ci sta provando.
Aggiornamento 27' st - Colpo di testa di Mira sul corner di Taugourdeau, alto sulla traversa.
Aggiornamento 25' st - Il Piacenza ora ha in mano le operazioni e preme in avanti, poco fa ci ha provato Galuppini con un tiro da fuori che finisce alto. Esce al 28' anche Saber, dentro Mira.
Aggiornamento 22' st - Doppio cambio per Franzini: fuori Franchi e Ruffini, dentro Galuppini e Porcino.
Aggiornamento 19' st - Viterbese ancora insidiosa: tiro di Neglia sul primo palo e parata di Boccanera con i piedi. Sul ribaltamento di fronte colpo di testa di Saber che colpisce il palo esterno e finisce fuori: incredibile occasione sprecata.
Aggiornamento 15' st - Il Piacenza è in difficoltà, la Viterbese è galvanizzata dal gran gol di Bernardo. La squadra di Franzini fatica a uscire dalla propria metacampo.
Aggiornamento 9' st - Viterbese ancora avanti con un gran gol al volo di Bernardo, su cross dalla destra di Belcastro. Laziali che si riportano avanti in apertura di ripresa.
Aggiornamento 4' st - Pericolosa la Viterbese con Belcastro: il diagonale dell'attaccante laziale finisce a lato di un metro alla destra di Boccanera. A bordo campo gli organizzatori si affannano a recuperare qualche raccattapalle tra il pubblico: davvero incredibile.
Aggiornamento 1' st - Iniziato il secondo tempo, nessun cambio nelle due squadre.
Aggiornamento 45' pt - Finisce il primo tempo: a Bernardo risponde Matteassi. Regna l'equilibrio allo stadio "Dei Pini", dove si sta assistendo a una partite tra due squadre stanche ma che non stanno lesinando gli sforzi.
Aggiornamento 40' pt - Pari del Piacenza con Matteassi. Il capitano biancorosso segna sugli sviluppi di corner di Taugourdeau: spizzata di Franchi e piattone di controbalzo del capitano. Parità ristabilita.
Aggiornamento 38' pt - Pericoloso il Piacenza: Taugourdeau s'incunea in area, ma pasticcia con Matteassi e i biancorossi sciupano una buona occasione. Sul ribaltamento di fronte, Ruffini ferma un contropiede micidiale di Belcastro con tutto il Piacenza scoperto.
Aggiornamento 30' pt - Viterbese ancora pericolosa con Neglia, fermato un soffio prima di calciare da Boccanera e Silva. Grosso brivido in area piacentina.
Aggiornamento 25' pt - Il Piacenza fatica a imporre il suo gioco, la squadra biancorossa per il momento ha poche idee e tutte confuso. Urge una scossa per scardinare la buona difesa della Viterbese.
Aggiornamento 18' pt - I biancorossi hanno in mano il pallino del gioco mentre la Viterbese attende nella propria metacampo, vivendo sulle scorribande del temibilissimo Neglia. Per il Piacenza ci ha provato Matteassi con un tiro al volo da fuori: para Pini. Nota di colore: è incredibile come, in una finale poule scudetto, manchino totalmente raccattapalle; poco fa Boccanera si è dovuto andare a recuperare il pallone da solo sulla pista d'atletica.
Aggiornamento 10' pt - Il Piacenza si sforza di reagire al gol a freddo dei viterbesi. Poca fa Taugourdeau calcia la consueta punizione insidiosa sulla quale si avventa Ruffini che colpisce di testa ma Pini fa buona guardia.
Aggiornamento 1' pt - Gol della Viterbese dopo 34 secondi, ha segnato Bernardo con un piattone dal limite su assist all'indietro di Neglia. Partenza shock per i biancorossi che sono rimasti sorpresi dall'avvio sprint dei laziali.
Aggiornamento 1' pt - Iniziata la partita allo stadio "Dei Pini" di Viareggio. Viterbese e Piacenza si giocano lo scudetto.
Aggiornamento - Le formazioni ufficiali:
Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Colombini, Ruffini, Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber, Marzeglia, Cazzamalli, Franchi. A disposizione: Cabrini, Battistotti, Sentinelli, Testoni, Guidotti, Mira, Rossi, Porcino, Galuppini. All. Franzini (in panchina Bonazzi).
Viterbese: Pini, Pandolfi, Pacciardi, Selvatico, Dierna, Scardala, Boldrini, Ansini, Bernardo, Belcastro, Neglia. A disposizione: Micheli, Perocchi, Fe', Pomante, Nuvoli, De Sena, Santeramo, Addessi, Vegnaduzzi. All. Nofri Onofri

Aggiornamento - Squadre in campo per il riscaldamento tra pochi minuti allo stadio di Viareggio, dove Piacenza e Viterbese giocano l'ultimo atto dello Scudetto 2016 di Serie D, la finalissima.
Regolamento: in caso di parità dopo i 90' si andrà direttamente ai calci di rigore senza disputare i tempi supplementari.
A seguire le formazioni ufficiali. Alle 18 fischio d'inizio e diretta live qui su sportpiacenza.it con i nostri inviati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Piacenza Calcio

    Il Cuneo sbaglia troppo, il Piacenza ringrazia e porta a casa un punto. Fallito il sorpasso in vetta

  • Piacenza Calcio

    Piacenza - Franzini: «Potevamo fare qualcosa in più ma rimane un punto prezioso». Pagelle

  • Dilettanti

    Calciomercato Dilettanti - Carpaneto: salutano Odianose e Rizzitelli. Real Chero: tris di arrivi

  • Calcio Amatoriale Italiano

    CAI Soccer Piacenza - Il punto sulla Silver League di Calcio a 7

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Impresa Alsenese e il Vigolo si salva. Coppa: vince il Vigolzone ai rigori

  • Serie C - Risultati e classifica della 15a giornata gironi A, B e C

  • Cuneo-Piacenza 0-0: biancorossi e piemontesi si annullano a vicenda

  • Il Pro Piacenza si trasferisce, ufficiale l'accordo per giocare le partite a Santarcangelo di Romagna

  • Piacenza-Arzachena 3-1: decisive le reti di Troiani e Corradi nel secondo tempo

  • Piacenza - Lussardi: «Bravi i ragazzi, vinta la classica partita sporca». Pagelle e Video

Torna su
SportPiacenza è in caricamento