Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza stecca l'esordio, con l'Arzignano è solo 0-0. Paponi sbaglia un rigore nel finale di gara

Mezzo passo falso dei biancorossi che sono apparsi lenti e privi di idee soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa gli emiliani crescono: annullata una rete a Paponi e nel finale il centravanti spreca il match ball dagli undici metri

I giocatori biancorossi sotto la curva (f. Alessandro Lancellotti)

Eclipse cross-2A un certo punto il pomeriggio nero del Piacenza sembra poter prendere una piega diversa grazie alle nuove regole per cui il fallo di mano in area, a meno che il braccio non sia completamente attaccato al corpo, dovrà sempre essere punito con il rigore. Succede che sul cross di Sestu all’86 un difensore dell’Arzignano intercetta con la mano: tiro dagli 11 metri. Dal dischetto va Paponi che a Piacenza si presentò tre settimane fa sbagliando proprio un penalty in Coppa Italia contro la Viterbese, l’esecuzione è identica: missile centrale che Tosi respinge in extremis e primo punto regalato al piccolo Arzignano, società neopromossa in Serie C.
C’è solo questo nel pomeriggio di un Piacenza spento, senza idee, lento e appesantito nella manovra da un centrocampo sfilacciato nei singoli e incapace di innescare Paponi e Cacia. Un tiro di Nicco nel primo tempo, un altro sempre di Nicco nella ripresa, un rigore frutto del nuovo regolamento e un’occasione mastodontica che Forte si divora a tempo scaduto. Troppo poco per lasciar spazio a valutazioni positive: occorre lavorare molto soprattutto sul concetto di manovra e possesso palla. Non si vedono verticalizzazioni, non si vedono sovrapposizioni, non si vede una trama e il tutto è indicativamente frutto di una situazione fisica che non è ottimale. Nulla per cui fasciarsi la testa ma sabato sera al Garilli contro il Modena servirà ben altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Piacenza - Squadra spenta e demotivata, servono nuove idee. La crisi dei biancorossi in tre punti

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

  • Piacenza - Marco Gatti: «Franzini non è in discussione». Il tecnico: «Carpi superiore»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento