Questo sito contribuisce all'audience di

Coppa Italia - Piacenza agli Ottavi, Imolese superata ai rigori. Franzini: «Mi contestano? Sono tranquillissimo»

Il tecnico in sala stampa: «Accetto che mi si dica di dimettermi, ma non accetto gli insulti». Atzori: «Il calcio dimentica presto, di cosa parliamo? Franzini ha fatto seimila punti». Ai supplementari segnano Della Latta e Padovan, poi ci vogliono i rigori

El Kaouakibi in azione contro l'Imolese (foto Fabrizio Milani)

Nuova Asx Tagliaferri-4Con tanta - troppa - fatica il Piacenza supera l’Imolese nei 16esimi di finale di Coppa Italia e centra l’ingresso agli Ottavi (27 novembre) contro il Cesena che in serata supera 2-4 il Ravenna (il campo di gioco sarà deciso dal sorteggio). Piacenza che avrebbe meritato di vincere dentro i 90’ sebbene l’Imolese si sia resa pericolosa un paio di volte, ma i biancorossi commettono l’errore di spingere solamente a fine gara. L’altro grande errore del Piacenza è quello, una volta sbloccata la partita con Della Latta in apertura di supplementari, di addormentarsi e lasciare tutto il campo agli avversari che prima pareggiano con Padovan e poi rischiano di vincere: Tentoni sfiora l’incrocio dei pali e al 120’ Pergreffi salva sulla linea - a Bertozzi saltato - il tiro di Vuthaj. La lotteria dei rigori premia il Piacenza che poteva però risparmiarsi una faticata di 120’. Da registrare durante la partita alcuni cori, provenienti dal settore della Curva, contro il tecnico Franzini invitato a più riprese ad «andarsene». Cori che si sono uditi distintamente nel desolante stadio Garilli (circa 150 i presenti, l’orario era assolutamente infelice) e di questo si parla in sala stampa. «Mi contestano? Sono tranquillissimo - dirà Franzini nel post gara - sono due anni che un gruppetto di tifosi ha iniziato una battaglia contro di me, tuttavia lasciatemi dire una cosa: io accetto senza problemi cori che mi invitano ad andarmene o a dimettermi, non accetto invece gli insulti personali. Ecco, gli insulti li rivolgano ai loro parenti ma non a me, questo non lo accetto». Franzini che incassa la solidarietà di Atzori, tecnico dell’Imolese: «Non capisco come si possa contestare così, con degli insulti, un tecnico che ha fatto seimila punti. In realtà lo capisco, purtroppo nel calcio si dimentica sempre prestissimo quello che una persona ha fatto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano super, stop Castellana. Impresa Sannazzarese

  • Seconda Categoria - Delirio a Caorso: il pubblico entra in campo e scoppia la rissa con i giocatori

  • Piacenza-Gubbio 1-0: Paponi-gol e i biancorossi tornano alla vittoria

  • Coppa Italia - Piacenza agli Ottavi, Imolese superata ai rigori. Franzini: «Mi contestano? Sono tranquillissimo»

  • Piacenza - Matteassi: «Successo meritato». Le pagelle: Paponi è un cecchino, Corradi ispira

  • La Gas Sales all'ultimo respiro: 3-2 a Vibo

Torna su
SportPiacenza è in caricamento