Questo sito contribuisce all'audience di

Calciomercato - Il Piacenza vuole Soragna

Si attende il pubblico delle grandi occasioni domenica pomeriggio (ore 14.30) allo stadio Leonardo Garilli, per quella che è considerata la partita più importante della stagione, magari non decisiva, ma in ogni caso spartiacque per il futuro del...

Gianluca Soragna, attaccante del Monza (foto monzanews.it)
Si attende il pubblico delle grandi occasioni domenica pomeriggio (ore 14.30) allo stadio Leonardo Garilli, per quella che è considerata la partita più importante della stagione, magari non decisiva, ma in ogni caso spartiacque per il futuro del campionato. Il Piacenza ospita infatti il Lecco dell'ex Luciano De Paola e sono promesse scintille in campo e sugli spalti. Partiamo proprio dal pubblico, con Piacenza che attende fiduciosa un match che potrebbe spedire in orbita i biancorossi. Dall'altra parte ci sono invece i lombardi che dovranno inevitabilmente puntare al bottino pieno se vogliono riaprire la corsa al primo posto.
Tra le due formazioni ci sono 8 punti di distanza, la terza in classifica è il Seregno a -12 dal Piacenza che chiama a raccolta tutti i suoi tifosi; staccare un +11 a due giornate dalla fine del girone di andata suonerebbe come una sentenza, permettendo a Matteassi e soci di affrontare un campionato di ritorno con un bel gruzzolo da amministrare.

MERCATO - Suonano le prime sirene in casa Piacenza, la società sembra essere alla ricerca di un attaccante centrale visto che Luca Franchi al momento fatica a garantire minutaggio e gol. Le voci di radiomercato portano verso Gianluca Soragna, corazziere di 180 centimetri attualmente in forza al Monza e che nella passata stagione ha vinto la Serie D con la maglia del Cuneo, con cui ha firmato 15 reti in 37 presenze. Classe 1980 sarebbe il sostituto ideale di Adriano Marzeglia, chiaro che il possibile arrivo di una punta potrebbe fare da preludio all'addio di Luca Franchi (Carpaneto la sua destinazione?).

DAL CAMPO - Potrebbe recuperare in anticipo il francese Taugourdeau e comunque Franzini dovrà fare i conti con le assenze di Sentinelli e Cazzamalli, entrambi espulsi a Seregno. Rientrerà Saber e dunque è da escludere l'impiego di Mira dall'inizio, possibile che il tecnico si orienti verso una formazione con Porcino o Minincleri davanti alla difesa. Discorso a parte invece per Stefano Franchi, l'attaccante è uscito malconcio dal match di domenica (problema al polpaccio) e la sua situazione sarà valutata di giorno in giorno.

COPPA ITALIA - Intanto nel sorteggio dei 16esimi di finale al Piacenza è stata assegnata la partita interna al Garilli contro il Seregno. Si gioca mercoledì 9 dicembre alle ore 14.30 (salvo modifiche) in partita unica: se al 90' persisterà il pareggio si calceranno direttamente i rigori.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento