Questo sito contribuisce all'audience di

Bando di 10 anni per la gestione del centro Siboni, il Piacenza punta a una nuova casa per le giovanili

Il canone annuo è di 10mila euro, la durata da novembre 2019 a giugno 2029 dopo la revoca della vecchia concessione al Pro Piacenza che nel frattempo è fallito

Il Piacenza Calcio, come era noto da tempo, punta al campo Siboni, ex sede del Pro Piacenza che è fallito nei mesi scorsi. Il Comune di Piacenza ha pubblicato il bando ufficiale per la gestione dell’impianto, durata novembre 2019-giugno 2029. Quasi 10 anni con una annuo di 10mila euro e con la manutenzione ordinaria e straordinaria a carico del gestore compreso il nuovo impianto di illuminazione per il campo numero 2.
Come noto il fallimento del Pro Piacenza portò alla revoca della vecchia concessione e il Comune aveva temporaneamente affidato la gestione al Piacenza Calcio che punta a far diventare il Siboni la nuova casa delle giovanili biancorosse.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fano-Piacenza 2-4: i biancorossi ritrovano il successo in trasferta

  • Piacenza - Matteassi: «Bene così, dobbiamo incassare punti». Pagelle: Paponi fa 10, ok Corradi e Sylla

  • Rocambolesco pari tra Mantova e Fiorenzuola, il big match termina 3-3

  • LIVE Gas Sales-Monza 3-2. Fei supera Zlatanov, è il bomber più prolifico di sempre

  • Serie C - Il Piacenza corre qualche rischio ma alla fine liquida il Fano con quattro gol

  • Serie C - Risultati e classifica della 15a giornata gironi A, B e C

Torna su
SportPiacenza è in caricamento