Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Sorride il Carpaneto che sbanca il campo del San Marino 1-2 con Fogliazza e Rantier

Tre punti importanti per la squadra di Rossini su un campo davvero difficile. Apre Fogliazza, poi arriva il pareggio dei locali nella ripresa. A 10' dalla fine decide una rete di Rantier

Seconda vittoria consecutiva e primi punti esterni per la Vigor Carpaneto 1922, protagonista nella terza giornata di serie D (girone D) grazie all’impresa sul campo di Castiglione di Ravenna, dove la squadra di Stefano Rossini ha dato continuità al 2-0 contro il Sasso Marconi grazie al 2-1 ottenuto a scapito del San Marino, al primo ko stagionale. 
Per la Vigor, un successo tanto prezioso quanto meritato, con i tre punti che sono solo la ciliegina sulla torta (e anche la conseguenza) di una prestazione di grande spessore. Tanti gli ingredienti di una torta gustosa: il Carpaneto, infatti, ha saputo metterci un po’ di tutto, con qualità (per buona parte del match), tanto carattere, capacità di soffrire e anche reagire contro un avversario giovane e molto dinamico, un osso duro per chiunque in categoria. Dopo aver arginato il positivo inizio locale, i biancazzuri sono saliti in cattedra nel primo tempo, trovando il vantaggio al 41’ con capitan Fogliazza, mentre nella ripresa il San Marino ha pareggiato ben presto con Gasperi. Dopo l’ora di gioco, il possibile colpo del ko con il calcio di rigore di Rantier respinto da Pozzi, ma ancora una volta la Vigor ha stretto i denti, reagendo all’episodio e trovando il riscatto dell’attaccante francese al 79’, autore della rete del 2-1, risultato poi difeso con cuore e ordine nel finale senza rischiare. Così, il Carpaneto sale a quota sei punti e si prepara al meglio al match casalingo di domenica contro i bresciani dell’Adrense. 

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, la Vigor scende in campo con il 4-3-3, con Rantier punta centrale affiancato da Carrozza a destra e da Rizzitelli a sinistra, quest’ultimo in campo sotto gli occhi di papà Ruggiero, ex attaccante di Piacenza, Roma e Bayern Monaco tra le varie squadre. Lo stesso attaccante biancazzurro apre il taccuino al 9’ con un bel tiro da lontano terminato a lato. Il San Marino parte forte, premendo sull’acceleratore e creando un pericolo al 12’ con una bella palla messa in mezzo da Pellini sul secondo palo senza tuttavia trovare la deviazione vincente. La Vigor resiste e reagisce con due conclusioni di Rantier (17’ e 27’), ma soprattutto guadagna metri preziosi, chiudendo bene gli spazi dietro con la coppia Fogliazza-Baschirotto e creando scompiglio sulla destra con il funambolico Carrozza. Prima dell’intervallo, il vantaggio piacentino sugli sviluppi di un corner dalla sinistra con la deviazione vincente di capitan Fogliazza (1-0 al 41’). A un minuto dal riposo, proteste vibranti in casa San Marino per il contatto in area a scapito di Cannoni, ma per l’arbitro è tutto regolare, con ammonizione di Vassallo per proteste.
Nella ripresa, il San Marino pareggia al 52’ con Gasperi, che sfrutta uno schema su corner per calciare angolato dal limite e infilare Vagge per l’1-1. Dopo dieci minuti, il Carpaneto ha l’occasione per rispondere: Rossi viene atterrato in area, per l’arbitro è rigore, ma Rantier si fa respingere la conclusione da Pozzi. La doccia fredda non scompone gli ospiti, che vogliono la vittoria: al 76’ ci prova Carrozza da fuori senza fortuna, mentre tre minuti dopo Rantier è bravo a siglare il 2-1 con un perfetto rasoterra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fano-Piacenza 2-4: i biancorossi ritrovano il successo in trasferta

  • Piacenza - Matteassi: «Bene così, dobbiamo incassare punti». Pagelle: Paponi fa 10, ok Corradi e Sylla

  • Rocambolesco pari tra Mantova e Fiorenzuola, il big match termina 3-3

  • LIVE Gas Sales-Monza 3-2. Fei supera Zlatanov, è il bomber più prolifico di sempre

  • Serie C - Il Piacenza corre qualche rischio ma alla fine liquida il Fano con quattro gol

  • Serie C - Risultati e classifica della 15a giornata gironi A, B e C

Torna su
SportPiacenza è in caricamento