Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Per il Carpaneto nuovo match casalingo: arriva il Mezzolara

Domenica alle 14,30 la squadra di Rossini – reduce da tre pareggi consecutivi e cinque risultati utili a fila – sfida i bolognesi, appaiati a quota 9 punti in classifica. La guida al match

Seconda sfida casalinga consecutiva per la Vigor Carpaneto 1922, impegnata domani (domenica) al “San Lazzaro” contro i bolognesi del Mezzolara nella settima giornata d’andata del girone D di serie D. Con il cambio d’ora, il match inizierà (come i successivi) alle 14,30, con i biancazzurri che cercheranno il bottino pieno contro un avversario appaiato in classifica. Le due squadre, infatti, condividono il settimo posto insieme al Pavia a quota nove punti.
La squadra di Stefano Rossini è reduce dal pareggio di domenica contro la Pergolettese (1-1), il terzo consecutivo di una striscia di cinque risultati utili a fila che contemplano anche le vittorie contro Sasso Marconi e San Marino. Fin qui, in casa la Vigor ha sempre fatto punti e cercherà dunque di prolungare il trend positivo.
“Affronteremo – spiega mister Rossini – una squadra che ha migliorato molto l’organico rispetto alla scorsa stagione e  chefin qui ha centrato buoni risultati. Il Mezzolara ha individualità importanti come Sereni, Menarini, Grazhdani (attaccante molto fisico) e Sala, un buon ’99. Il centrocampo è molto tecnico, con lo stesso Menarini e anche Mezzetti. Per quanto riguarda noi, sono molto soddisfatto della prestazione di domenica scorsa contro la Pergolettese, a livello di risultato il pareggio è giusto, entrambe le squadre hanno avuto occasioni e sulle loro spesso è stato bravo Vagge. L’unico rammarico è aver preso gol in quel modo. Contro di noi, la Pergolettese ha saputo giocare con un ardore agonistico che non avevo visto prima; questo vuol dire che le squadre iniziano a guardarci con attenzione e a considerarci in categoria”.
Rispetto a domenica scorsa, l’infermeria resta sostanzialmente affollata. Stringerà i denti l’attaccante Julien Rantier, uscito a inizio secondo tempo dopo un colpo fortuito in viso durante uno scontro di gioco contro la Pergolettese. Per lui, quattro punti di sutura, pur riuscendo comunque ad allenarsi nei giorni scorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento