Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Cammaroto: «Solidi e concentrati». Adailton: «Il rigore ci ha tagliato le gambe». FOTO

Il commento dei tecnici dopo Fiorenzuola-Carpaneto, in panchina per i rossoneri Cammaroto al posto dello squalificato Tabbiani

Il peso di un episodio a cambiare l’inerzia di una partita: in chiave positiva per il Fiorenzuola, con esito nefasto per la Vigor Carpaneto. Le letture del post partita da parte di mister Adailton e l’allenatore in seconda Vincenzo Cammaroto (assente per squalifica mister Tabbiani) non possono che essere diametralmente opposte nel derby che ha visto emergere una vincitrice ed ha lasciato il Carpaneto ancora a secco del bottino pieno dopo i due punti finora conquistati.
«Il rigore ci ha tagliato le gambe – commenta non senza amarezza mister Adailton – Prendere quel gol ha cambiato l’inerzia della partita: stavamo meglio di loro e siamo riusciti almeno all’inizio ad aggredirli e pressare alti». Dopo il vantaggio dei padroni di casa è stata l’espulsione di Rossi a complicare ulteriormente i piani della Vigor, un cartellino rosso che l’allenatore biancazzurro fatica a digerire. «Questa è la terza partita che giochiamo in dieci uomini: l’arbitro ha condizionato la partita ma dobbiamo provare ad andare oltre ma dalla partita con il Mantova ad oggi gli episodi ci hanno girato sempre contro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull’altro fronte, quello fiorenzuolano, mister Vincenzo Cammaroto condivide la lettura sui primi minuti di gioco quando la Vigor sembrava avere un passo diverso rispetto ai rossoneri. «Sono partiti meglio loro, probabilmente perché vedevano la partita in modo diverso ed arrivavano da un periodo difficile – spiega Cammaroto – La partenza è stato un nostro punto forte nelle uscite precedenti, oggi non è andata per il meglio ma, dal mio punto di vista, dopo i primi sette, otto minuti abbiamo riconquistato ritmo e gestione della palla. Il Fiorenzuola ha mantenuto solidità e concentrazione per tutta la partita: di scontato non c’è mai nulla, nemmeno sul 2-0 quando i tuoi avversari giocano in dieci».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Si chiude l’era Gatti. Marco e Stefano escono dalla società, il presidente sarà Roberto Pighi

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Otto anni, due promozioni, la B sfiorata nel Centenario. La famiglia Gatti ha lasciato un segno importante sul Piacenza

Torna su
SportPiacenza è in caricamento