Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fiorenzuola, anticipo di lusso al Braglia. La squadra di Brando prova l'impresa contro il Modena

Rossoneri in campo sabato pomeriggio alle 14.30 nello stadio della capolista, i gialloblu comandano la classifica e sono ancora imbattuti

Mister Lucio Brando

Il Fiorenzuola nell'anticipo della 9° giornata del Campionato Serie D Girone D viene chiamato alla difficile trasferta al Braglia contro la capolista Modena di mister Apolloni. Fischio d'inizio alle ore 14.30 di sabato 10 novembre 2018. I gialloblu sono ancora imbattuti nel girone, avendo collezionato ben 7 vittorie ed 1 solo pareggio da inizio campionato. In casa, nella cornice futuristica di uno Stadio Braglia da 21.000 posti a sede, la squadra di Apolloni ha finora fatto l'en-plein da 4 vittorie in altrettante gare. Gli avversari stanno dunque tenendo un ruolino impressionante che li candida come favorita principale a salire in Lega Pro.

I gialloblu hanno scelto di puntare su una squadra davvero esperta per poter puntare alla promozione, con una media età superiore ai 27 anni, tra cui spicca il dato che vede ben 6 attaccanti sopra i 30 anni. Il 4-2-3-1 di mister Apolloni vede, di base, l'esperienza di capitan Perna (37 anni) con una carriera tra Serie A (Parma) e 9 anni di Modena in Serie B, farne da perno in difesa. Accanto a lui, Emilio Dierna fa da altro muro portante con il vizietto del gol (ben 2 in 8 partite per il difensore 31enne). A centrocampo, il regista Pettarin porta grande esperienza avendo già vinto per ben 4 volte il Campionato di Serie D (Mestre, Pro Patria; Delta Porto Tolle, Mantova).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attacco, Ferrario con 6 reti in 8 partite è il bomber della squadra, e prova a replicare la stagione da record dello scorso campionato di Serie D dove ha realizzato ben 30 centri con la maglia della Pergolettese. L' attaccante ha alle spalle una lunga militanza in Serie D, C2 e C1, con oltre 350 partite giocate e più di 120 reti segnate con le maglie di Lecco, Varese, Prato, Monza. Cuneo, Bra, Torres e Argentina Arma. Accanto a lui spiccano nomi altisonanti come quelli di Ferretti, Montella, Lauria e Sansovini, tutti navigati attaccanti per la Serie D che rappresentano un vero pericolo per i rossoneri di Mister Brando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Piacenza - Un altro angelo biancorosso è volato in cielo, ci lascia Paolo Valdatta

  • Covid19 - I dati di martedì 24 marzo: 30 morti a Piacenza, i contagiati sono 96. Venturi: «Città vicina al picco»

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Piacenza Spoon River. Piangiamo 370 morti e un tasso di letalità apparente al 18%

  • L'addio a Paolo Valdatta, il "gigante buono" con la passione per calcio e pallavolo

Torna su
SportPiacenza è in caricamento