Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Carpaneto che peccato, il Fanfulla rimonta due volte. Finisce 2-2

I piacentini vanno in vantaggio due volte con Barba prima e Rantier poi ma vengono sempre rimontati

Inizia con un punto la terza avventura della storia in serie D della Vigor Carpaneto 1922, che ferma sul pareggio il Fanfulla dell’ex Ciceri nel match alla “Dossenina” di Lodi. Due a due il risultato finale, con i biancazzurri di Martins Adailton che in due occasioni sono andati in vantaggio di una rete, salvo essere ben presto ripresi dai lombardi e qui forse può risiedere il pizzico di rammarico nell’andamento del match. Il tutto, comunque, in un incontro vibrante e aperto, per lo meno fino a quando le energie, messe a dura prova dal caldo, hanno sorretto le gambe dei ventidue in campo.

Sul versante piacentino, buona la prestazione, pur ovviamente con margini di miglioramento. Tra i protagonisti del match, la “bandiera” biancazzurra Samuele Barba, autore del gol che ha aperto la contesa e dell’assist del 2-1 per Rantier. Proprio l’attaccante francese del Carpaneto continua a confermarsi un osso molto duro per il Fanfulla, dopo la tripletta dello scorso anno al “San Lazzaro”, impianto che domenica ospiterà l’esordio casalingo stagionale della Vigor contro i bolognesi del Sasso Marconi Zola, battuti in casa dal Lentigione (2-3).

LA PARTITA – La Vigor scende in campo con il 4-3-3 con Rantier centravanti supportato a sinistra da Rivi e a destra dall’ex Galazzi, mentre il Fanfulla risponde con il 4-2-3-1 dove Catta è l’elemento più avanzato. I bianconeri di casa puntano subito sul fattore agonistico, ma al 14’ è una punizione velenosa di Rantier a impensierire Cizza, che devia in angolo. Con il passare dei minuti, i lodigiani guadagnano metri preziosi e al 27’ Brognoli guadagna gli applausi della “Dossenina” con una conclusione a girare che termina a lato alla sinistra di Lassi. Cinque minuti dopo, però, la Vigor passa in vantaggio: punizione dal vertice destro dell’area di Rantier dopo il fallo procurato da Mastrototaro, palla sul secondo palo dove Barba va a segno di testa. Il Carpaneto è galvanizzato e un minuto dopo ci prova Rivi, con il tiro parato da Cizza. Al 35’ un cross dalla destra manda alla conclusione Negri, disturbato da un avversario tirando alto, ma un minuto dopo il Fanfulla pareggia i conti con un diagonale di Catta. Allo scadere, Rivi ha un’occasione d’oro andando al tiro a pochi metri da Cizza, ma si fa rimpallare il tiro in corner da Toure.

Nella ripresa, il Carpaneto passa subito in vantaggio al 50’ con il colpo di testadi Rantier, che sfrutta alla perfezione il cross dalla sinistra di Barba. Al 59’ l’attaccante francese della Vigor ci riprova con una conclusione di piatto di poco alta sopra la traversa, mentre poco dopo brividi piacentini sulla conclusione a girare di Scaramuzza (alta di un soffio). Lo stesso numero sette si riscatta al 61’fornendo l’assist per l’incornata vincente di Laribi che vale il 2-2. Sospinto dal tifo, il Fanfulla si getta in avanti e Lassi si salva su uno-due ravvicinato di Scaramuzza e Negri (64’). I bianconeri ci credono e sfiorano il 3-2 con il tiro del nuovo entrato Zaccaro. Al 71’ entrano Bruno e Romeo per Rivi e Galazzi, con la Vigor che passa momentaneamente al 4-4-2, salvo poi tornare alle origini. Nel finale, la stanchezza si fa sentire su entrambi i versanti e il match si trascina fino al triplice fischio finale: 2-2.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Bobbiese in vetta

  • Piacenza-Vicenza 2-1: i biancorossi trovano il gol vittoria nel recupero con Della Latta

  • Gare truccate, bomber scambiati, cannonieri show e campioni: Piacenza-Vicenza non è una sfida come le altre

  • Serie C - Piacenza tutto cuore e grinta: Pergreffi e Della Latta ribaltano il Vicenza

  • Piacenza - Franzini: «Abbiamo vinto da grande squadra». Della Latta: «Risultato frutto del gruppo»

  • Dilettanti - Mercoledì di Coppa: tutti i risultati

Torna su
SportPiacenza è in caricamento