Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Un gol di Bruno non basta, il Carpaneto pareggia 1-1 con il Sasso Marconi Zola

Piacentini in vantaggio dopo un quarto d'ora, gli ospiti impattano al 69' con Rrapaj. Bruno: «E’ un pareggio amaro, per me sono due punti persi»

Secondo pareggio consecutivo per la Vigor Carpaneto 1922, che dopo il 2-2 a Lodi contro il Fanfulla inanella un altro “x”, questa volta nell’esordio stagionale casalingo al “San Lazzaro” contro il Sasso Marconi Zola. Uno a uno il risultato finale, che lascia amaro in bocca ai piacentini, non tanto e non solo per il punto in sé, quanto per la prestazione non proprio brillante. Peccato soprattutto per non aver “ammazzato” il match dopo il vantaggio al quarto d’ora con Salvatore Bruno, al suo primo gol con la maglia biancazzurra. Così, pian piano i bolognesi hanno preso coraggio e hanno trovato il pareggio al 69’ con Rrapaj, mentre nel finale una fiammata d’orgoglio della Vigor non è bastata per conquistare i tre punti. Domenica altro avversario bolognese, questa volta il Mezzolara nel match in programma a Budrio.

LA PARTITA – Mister Adailton cambia modulo con Bruno inserito centravanti e supportato da Rantier e Zazzi leggermente più arretrati, ma anche con il francese più accentrato rispetto  all’esterno del  4-3-3. Il Sasso Marconi Zola, invece, risponde con il 4-4-2 con Della Rocca e Fratangelo terminali più avanzati. 

All’11’ la prima occasione arriva per la Vigor: sponda di Rantier per Rossi che calcia, ma il tiro viene respinto dal portiere gialloblù. E’ il preludio al gol che arriva al quarto d’ora: pennellata di Zazzi (avanzato sulla sinistra) e incornata vincente di Bruno. Tre minuti dopo, brividi con il tiro-cross dalla sinistra di Magliozzi che attraversa l’area. Il Carpaneto, dopo un ottimo avvio, fatica a spingere sull’acceleratore, anche se lo stesso vale per l’avversario. Al 35’ serve una provvidenziale uscita di Lassi su Fratangelo per scongiurare il peggio, mentre due minuti dopo è bravo Brizzolara in area a intervenire in scivolata. Prima dell’intervallo, tiro di Della Rocca a lato (44’).

Nella ripresa, grande intervento di Lassi su Monti al 51’, mentre tre minuti dopo la Vigor non finalizza un ghiotto contropiede, con il tiro finale di Rantier rimpallato. La Vigor rischia ancora e al 54’ è ancora il portiere sugli scudi con un miracolo sulla girata di Rrapaj. Spazio ai cambi, tra cui Grazhdani tra gli ospiti, subito pericoloso, ma al 69’ è Rrapaj a pareggiare con una conclusione da fuori area sul precedente intervento di testa al limite dell’area del portiere Lassi in uscita, scavalcandolo poi con una perfetta parabola (1-1). Nei minuti di recupero, una rigenerata Vigor ha l’occasione con Rivi su cross di Rantier, ma i biancazzurri non trovano la via della rete, così come all’ultimo con Galazzi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Agazzanese, CastellanaFontana e Pontenurese a valanga

  • Piacenza-Fermana 0-1: i marchigiani sbancano il Garilli con una rete di Cognigni

  • Serie C - Risultati e classifica della 4a giornata gironi A, B e C

  • Piacenza, pomeriggio nerissimo. La Fermana sbanca il Garilli con un gol di Cognigni

  • Piacenza - Franzini: «Errori tecnici e individuali». Gatti: «Non è una tragedia ma facciamo tesoro». VIDEO

  • Risultati e classifiche di Juniores, Under, Allievi e Giovanissimi. Partono bene le piacentine

Torna su
SportPiacenza è in caricamento