Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Tutto facile per il Carpaneto che rifila un poker (4-0) al Classe

Doppiette di Rantier e Corioni al fanalino di coda del campionato

Una larga vittoria, a coronamento di una prestazione di grande spessore tra carattere e calcio giocato, capace di spazzar via anche il più tenue dubbio, dimostrando che la sconfitta di sette giorni prima a domicilio del Ciliverghe è stato solo un episodio. Davanti al pubblico amico del “San Lazzaro”, la Vigor Carpaneto 1922 liquida con un rotondo 4-0 la “Cenerentola” Classe grazie alle doppiette di Julien Rantier (che sale così a quota nove marcature in campionato più una in Coppa) e del giovane Nicolò Corioni. Per i biancorossi ravennati, invece, resta l’ultimo posto in classifica, la peggior difesa del girone e anche il trend che ha visto la squadra romagnola sempre sconfitta in trasferta. 
Classifica che, invece, sorride alla formazione di Stefano Rossini, che grazie a questi tre punti balza al quarto posto, a -1 dal Reggio Audace, superando Pavia e Fiorenzuola e staccando il Fanfulla, alla vigilia appaiato ai biancazzurri. Per Fogliazza e soci, prossimo appuntamento al “Voltini” a domicilio del Crema 1908.

LA PARTITA – La Vigor ricorda Giovanni Annarumma (22enne calciatore del paese prematuramente scomparso) con il lutto al braccio e un minuto di raccoglimento prima dell’inizio della partita. L’ingresso in campo delle due squadre è accompagnato dai Pulcini 2009 del sodalizio biancazzurro, sul terreno di gioco insieme ai “grandi” e ai palloncini dei colori sociali.
Sulla sponda piacentina, mister Rosssi ritrova il giovane centrocampista Giacomo Rossi (1999) dopo il turno di squalifica. Per lui, spazio nell’undici titolare che contempla la novità Terzi tra i pali al posto di Vagge, con la Vigor che torna al 4-3-3. Il Carpaneto parte forte e dopo sessanta secondi va in gol con Carrozza, ma l’arbitro annulla per fuorigioco sbandierato da un assistente. La squadra di Rossini, però, continua a premere sull’acceleratore e al 16’ serve una gran parata di Bovo per dire no alla punizione dal limite di Rantier. L’attaccante francese, però, va a segno alla mezz’ora eludendo la linea difensiva romagnola sulla verticalizzazione di Baschirotto e superando il portiere ospite con un bel pallonetto. Prima dell’intervallo, lo stesso Rantier insegue il 2-0 al 37’ sugli sviluppi di uno schema su calcio di punizione battuto da Mauri, ma la conclusione termina di poco alta.
In avvio di ripresa, la Vigor blinda la partita con il giovane Nicolò Corioni: al 55’ l’attaccante esterno classe 1999 finalizza una prorompente discesa di Baschirotto rifinita da Mauri, mentre cinque minuti dopo capitalizza la discesa sulla sinistra di Barba appoggiando agevolmente in rete per il 3-0. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Agazzanese, CastellanaFontana e Pontenurese a valanga

  • Piacenza-Fermana 0-1: i marchigiani sbancano il Garilli con una rete di Cognigni

  • Serie C - Risultati e classifica della 4a giornata gironi A, B e C

  • Piacenza, pomeriggio nerissimo. La Fermana sbanca il Garilli con un gol di Cognigni

  • Verso Piacenza-Fermana: Della Latta torna a disposizione. Biancorossi ancora con il 3-5-2

  • Piacenza - Franzini: «Errori tecnici e individuali». Gatti: «Non è una tragedia ma facciamo tesoro». VIDEO

Torna su
SportPiacenza è in caricamento