Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Tutto facile per il Fiorenzuola che rifila un poker di reti al Classe

Anastasia (doppietta) e Kacorri sono incontenibili, nel finale anche Saporetti marchia la partita per il 4-0. Rossoneri che si rilanciano in zona playoff.

Il Fiorenzuola sfida il Classe tra le mura amiche nella 6°giornata di ritorno nel campionato di Serie D. L’undici titolare del Fiorenzuola dovrà far a meno di Francesco Bigotto, uscito per infortunio nell’ultima partita e sarà costretto ad uno stop forzato per almeno 6 mesi (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro). Nell’ultimo match esterno contro il Reggio Audace il Fiorenzuola è riuscito a portare a casa un punto, ora l’obbiettivo è tornare al bottino pieno sfidando la penultima in classifica. 
La missione è perfettamente riuscita: al Velodromo di Fiorenzuola succede quasi tutto nel primo tempo, la squadra di casa è protagonista di un gioco molto propositivo e mette a segno ben 2 reti. La prima su calcio di rigore, fischiato dopo due minuti di gioco e messo a segno da Anastasia, la seconda su una bella azione sviluppata nella corsia Guglieri – Anastasia e conclusa da Kacorri. Il punteggio si arrotonda ulteriormente nei primi minuti del secondo tempo grazie ad Anastasia su calcio di punizione. La ciliegina arriva nei minuti di recupero del secondo tempo, con Saporetti che mette in rete un rigore che si era precedentemente procurato. Un 4 a 0 senza storie frutto di un bel gioco del Fiorenzuola nel primo tempo, nella ripresa invece i ritmi sono drasticamente calati ma la squadra è riuscita a gestire il vantaggio senza mai rischiare nulla. Da segnalare nei minuti finali un infortunio a Tunesi, centrocampista classe 2000 del Fiorenzuola, costretto ad uscire in barella. Il Fiorenzuola sale così a 38 punti, mantenendosi nella parte alta della classifica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento