Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Il Fiorenzuola lotta, centra una traversa e un palo, ma esce sconfitto 1-0 dal campo del Crema

Esordio sfortunato per i rossoneri che escono subito dalla Coppa Italia

Nel Primo Turno di Coppa Italia Serie D il Fiorenzuola di Mister Tabbiani è di scena al Voltini di Crema, ospite della squadra locale. Il Crema di Tacchinardi si dispone a 3 in difesa, e parte con grande aggressività sorretto dal proprio pubblico. Battaiola è bravo nei primi 10 minuti ad opporsi con due belle parate a Kouadio e a Pagano in due occasioni differenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo 20 minuti un pò contratti, i rossoneri si rendono pericolosissimi al 22' sfiorando la rete; sugli sviluppi di una punizione da 30 metri, la sponda di Bruzzone trova Cavalli che centra in pieno la traversa con Zanellato battuto. Grande occasione per i padroni di casa al 26' con Ferrari, che dopo uno scambio veloce si trova solo davanti a Battiola ma mette a lato. Il Fiorenzuola gioca a viso aperto, nonostante la qualità del Crema e dei suoi interpreti: al 28' i rossoneri recuperano palla sulla destra e si involano in contropiede, con Pozzebon che dal limite spara alto. Dopo il cooling-break per il grande caldo in quel di Crema al 30', il Fiorenzuola colleziona un'altra grande occasione al 39' con Boilini, che a giro dal limite dell'area calcia a lato di un soffio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento