Questo sito contribuisce all'audience di

La Virtus Caorso fa festa: in finale di Coppa c'è il Valbidente e quindi arriva la promozione in Prima Categoria

Gli avversari di quella che sarà la finale di Coppa Emilia di Seconda hanno già vinto il proprio campionato e dunque il posto promozione della coppa viene automaticamente assegnato alla formazione piacentina allenata da mister Fermi

Grazie alla Coppa Emilia c’è una piacentina che martedì sera ha potuto stappare lo spumante, si tratta della Virtus Caorso. La squadra allenata da mister Fermi, infatti, ha staccato il pass per la Prima Categoria andando così a rinforzare la pattuglia delle formazioni piacentine in quello che sarà il campionato 2018/2019.
Qualche giorno fa la Virtus Caorso si era guadagnata l’accesso alla finale di Coppa superando nella semifinale la Fox Junior, il 2 maggio si è giocata l’altra semifinale, quella tra Valbidente e Sp.Lagaro, gara vinta 0-1 dal Lagaro ma a qualificarsi - grazie al risultato maturato all’andata - è stato il Valbidente. Ed proprio questo il motivo per cui la Virtus Caorso può fare già festa, perché la sua avversaria in finale, il Valbidente, in realtà ha già vinto il suo campionato (Seconda O Ravenna) perciò il posto promozione messo in palio dalla Coppa Emilia di Seconda Categoria verrà automaticamente assegnato alla Virtus Caorso che festeggia così la seconda promozione consecutiva - dalla Terza alla Prima - a soli due anni dalla sua nascita. E' un po' lo stesso caso che ha permesso al Bobbio 2012 (Terza) di ottenere la promozione in Seconda grazie alla finale di Coppa Provinciale conquistata contro il Calendasco che a sua volta aveva già vinto il campionato Girone A di Terza e perciò già promosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Piacenza - Un altro angelo biancorosso è volato in cielo, ci lascia Paolo Valdatta

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento