Questo sito contribuisce all'audience di

Il calcio nella partita più difficile. Il Fiorenzuola consegna il pranzo di oggi all'Ospedale

U.S. Fiorenzuola si è schierata attivamente, con un piccolo gesto, a fianco di tutti coloro impegnati in questi giorni a ridurre l'emergenza creata dalla diffusione del virus, che stanno affrontando turni di lavoro veramente pesanti

Il Fiorenzuola è a fianco delle persone che stanno disputando la partita più importante, quella della lotta contro il contagio del virus Covid 19. Per questo motivo, la società rossonera si è fatta carico di consegnare il pranzo di oggi presso il Reparto di Medicina dell'Ospedale di Fiorenzuola d'Arda, a favore di tutto il personale ospedaliero. U.S. Fiorenzuola si è schierata attivamente, con un piccolo gesto, a fianco di tutti coloro impegnati in questi giorni a ridurre l'emergenza creata dalla diffusione del virus, che stanno affrontando turni di lavoro veramente pesanti. Grazie per l'impegno che il personale ospedaliero sta profondendo, con stima e riconoscenza.

La società ci tiene inoltre a ricordare le misure preventive per l'infezione:

1 - Lavarsi spesso le mani

2 - Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

3 - Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani

4 - Coprire bocca e naso se si starnutisce o si tossisce

5 - Non prendere farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico

6 - Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcool

7 - Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si assistono persone malate

8 - I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

9 - Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo Covid-19

10 - Per tutte le informazioni, il numero verde da contattare è il 1500

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento