Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

Gironi ridotti e distanze chilometriche limitate, così vuole ripartire la Figc Provinciale

E’ sicuramente tutto molto prematuro, in particolare azzardare ipotesi sui prossimi gironi provinciali di Seconda e Terza Categoria è ancora un esercizio di stile visto che bisognerà aspettare almeno la prima settimana di giugno per poter capire le decisioni in arrivo dall’alto e che la Figc di Piacenza a cascata dovrà mettere in pratica. Tuttavia, da un primo giro di telefonate e da alcune notizie raccolte sparse qua e là con i diversi dirigenti, possiamo cautamente scrivere che la tanto temuta “moria” di società dilettantistiche - almeno a questo livello - non ci sarà. Nessuno si vuole sbilanciare troppo ma abbiamo capito che, a parte alcuni che giustamente temporeggiano, la stragrande maggioranza delle squadre piacentine di Seconda e Terza Categoria saranno al via anche nella stagione 2020/2021. Quando e come sarà tutto da capire, ci basta sapere a oggi che di defezioni ufficiali non ce ne sono ed è importante perché le società del nostro territorio svolgono un ruolo sia sportivo sia sociale, soprattutto quando si parla di settore giovanile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’idea di base per i prossimi campionati è ridurre le distanze chilometriche delle trasferte, quindi nella composizione dei gironi sarà predominante la vicinanza tra le varie squadre. L’indirizzo comune sarà quello di confermare i due Gironi A e B e di Seconda Categoria, scorporando però dal B le squadre di Parma. Dovrebbero essere 22 quelle ai nastri di partenza quindi servirebbero almeno due ripescaggi dalla Terza per andare a comporre due gironi da 12 squadre ciascuno. La Terza a 18 squadre dovrebbe andare in archivio, probabile che si cerchi una soluzione per un solo Girone a 14 oppure due Gironi in formato ridotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il sequestro del padre, la vita da imprenditore e il progetto Piacenza. Roberto Pighi si racconta: «La pandemia mi ha cambiato»

  • Serie C Playoff 2020 - Risultati primo turno, qualificate e gli accoppiamenti della seconda fase

  • Serie C - Vigilia di playoff: il tabellone completo con tutte le partite

  • Calciomercato Dilettanti - Riconferme per Agazzanese e Castellana. La Bobbiese fa spesa: ok per bomber Franchi

  • Piacenza - C'è l'accordo su tutto, inizia l'avventura di Vincenzo Manzo sulla panchina dei biancorossi

  • Piacenza - Ecco Vincenzo Manzo: «Lavoriamo con fame e determinazione, i risultati arriveranno»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento