Questo sito contribuisce all'audience di

La beneficenza del calcio dilettanti non si ferma: consegnati aiuti economici a persone in difficoltà a causa del coronavirus

Gli ideatori Massimo Mazza e Alberto "Batman" Sgorbati dopo i tre ecografi portatili donati all'ospedale di Piacenza hanno contribuito in modo concreto alle necessità di chi ha perso affetti o il lavoro a causa del covid

La consegna degli aiuti economici da parte di Sgorbati e Mazza a don Ezio Molinari

Il calcio dilettanti non si ferma più. Non in campo, dove i tornei sono ovviamente fermi da tempo e attendono lo stop ufficiale che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, ma sul terreno della beneficenza. Il gruppo creato da Massimo Mazza e Alberto “Batman” Sgorbati, di cui abbiamo ampiamente parlato nelle scorse settimane e che comprende tantissimi personaggi del mondo dilettantistico non solo piacentino, raggiunto il primo obiettivo non si è fermato e ha proseguito nella raccolta fondi tagliando un secondo traguardo. Dopo aver consegnato i tre ecografi portatili all’ospedale di Piacenza, giocatori, tecnici e dirigenti hanno continuato a donare raccogliendo un’altra cifra importante, destinata ad alcune famiglie bisognose della nostra provincia. «Volevamo contribuire alle necessità impellenti – spiega l’ideatore Massimo Mazza – di persone che a causa del covid hanno perso i propri affetti, magari sono rimasti soli o che comunque hanno bisogno di un aiuto economico in attesa di tempi migliori: fare del bene ci fa stare bene. Ci siamo affidati a don Ezio Molinari, parroco di Santa Maria in Gariverto, che ha indicato le persone più adatte e questo pomeriggio abbiamo provveduto alla consegna di cinque buste contenenti una somma di denaro che non sarà altissima ma comunque permetterà di sostenere i bisogni primari almeno per qualche settimana».

Il motto di Mazza è sempre lo stesso: «Da piacentini e da uomini di campo non amiamo le parole, ma pensiamo a fatti concreti. Questo lo era, e siamo soddisfatti di aver dato tutti insieme un piccolo aiuto a chi ha bisogno».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento