Questo sito contribuisce all'audience di

Gol e emozioni al Memorial Annarumma: il Monza supera il Piacenza in finale. FOTOGALLERY

Torneo Berretti organizzato dalla Castellana Fontana nel ricordo del giovane calciatore scomparso l'anno scorso. Il Crema chiude terzo davanti al Sassuolo

Il Monza festeggia la vittoria nel Memorial Annarumma. A premiare anche le due sorelle di Giovanni

Una serata davvero emozionante quella vissuta a Castelsangiovanni in un “Soressi” gremito di pubblico per il primo Memorial intitolato a Giovanni Annarumma, ragazzo della Castellana Fontana prematuramente scomparso nella passata stagione. Quadrangolare riservato alla categoria Berretti che ha visto impegnate le formazioni di Crema, Monza, Piacenza e Sassuolo.

Combattute ed equilibrate le due semifinali decise entrambe ai rigori con il Monza che ha superato il Sassuolo ed il Piacenza che l’ha spuntata contro il Crema. Nella finale per il terzo posto fra Sassuolo e Crema vittoria della formazione lombarda per 2-1, stesso risultato che ha dato la vittoria al Monza nella sfida al Piacenza che valeva il successo nella manifestazione.

Finale di forti emozioni con le premiazioni davanti al commovente striscione preparato dagli amici di Giovanni e con le sue sorelle in campo a premiare i giovani ragazzi protagonisti di un torneo che ha riscosso un ottimo successo anche grazie all’attenta organizzazione della Castellana Fontana con l’auspicio di ripetere gli stessi risultati anche nella prossima edizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

  • Piacenza - Matteassi: «Tutti abbiamo delle colpe, l'errore è stato creare aspettative troppe alte»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento