Questo sito contribuisce all'audience di

Soccorre un giocatore e con l'acqua della borraccia bagna l'arbitro: due mesi di squalifica

E' la sanzione decisa dal Giudice sportivo per il tecnico del Rottofreno Juniores Under 19 in seguito a una gara dell'8 febbraio

Singolare squalifica per un allenatore del Rottofreno, incorso in una sanzione relativa a una gara del campionato Juniores Under 19 provinciale dell’8 febbraio. Gianmaria Maini infatti si è visto infliggere due mesi di stop (fino al 5 aprile compreso) “per aver tenuto - recita testualmente il comunicato - un comportamento gravemente irriguardoso e reiteratamente offensivo nei confronti del direttore di gara”. Ma il motivo più curioso arriva nella seconda parte della motivazione del Giudice sportivo. “Espulso per aver insultato l’arbitro, bagnava ripetutamente il medesimo utilizzando la borraccia con la quale aveva soccorso un proprio calciatore infortunato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sport di contatto, oggi riapre anche la Lombardia. E in Emilia-Romagna si preferisce far finta di niente

  • Sport di contatto: Bonaccini scarica la responsabilità sull'assessore Donini. «Aspetto il via libera dalla mia sanità»

  • Piacenza e Corradi: fase di stallo ma il nodo va sciolto in fretta. Sestu non tornerà in biancorosso

  • Calciomercato Dilettanti - Alsenese: quante riconferme. Lo Junior Drago farà due squadre, una in Seconda e una in Terza

  • Calciomercato Dilettanti - Nibbiano&Valtidone: corsa a tre per la panchina. Il favorito è Sergio Volpi

  • Calciomercato Dilettanti - Niviano: confermato mister Pelizzari e arriva un poker di acquisti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento