Questo sito contribuisce all'audience di

L'Assigeco sfiora il colpaccio: nel finale sorride Forlì

Murry e compagni restano in partita fino alla fine, ma cedono ai padroni di casa, secondi in classifica, 83-79

Ogide cerca la strada del canestro

Un'Assigeco Piacenza straordinaria cede solo negli ultimi minuti 83-79 al cospetto dell’Unieuro Forlì seconda in classifica. Ai biancorossoblù non bastano le grandi prove di Murry, Ogide e Formenti.

LA CRONACA – Partono subito fortissimo i padroni di casa che dopo cinque minuti sono già in vantaggio per 14-5 grazie agli otto punti di Bonacini. La reazione dei ragazzi di Ceccarelli, però, non si fa attendere e grazie a tre bombe di capitan Formenti gli ospiti rientrano fino al -1 (20-19). L’Unieuro con Johnson tiene le distanze e chiude il primo parziale sul 24-19. Nel secondo quarto arriva il primo vantaggio dell’Assigeco con due conclusioni dai 6.75 di Murry (28-29), per poi allungare addirittura fino al +5 con due schiacciate in campo aperto di Lorenzo Turini. Ancora Bonacini in contropiede firma il pareggio (38-38), ma l’ultimo strappo è di Piacenza che va al riposo in vantaggio 45-46.

Nei dieci minuti del terzo periodo domina l’equilibrio, un redivivo Lawson risponde colpo su colpo a Murry e Formenti lasciando il divario invariato (64-65). Nel quarto decisivo il ferro sputa tante conclusioni aperte degli ospiti, ne approfitta la squadra di Valli che con un break firmato Marini e Oxilia trova il +8 a 3’50” dalla sirena finale. I ragazzi di coach Ceccarelli però non mollano e si riportano a -2 grazie ad Andy Ogide. Marini, Mvp del match, mette a segno i liberi dell’82-78 ed è qui a un minuto dal termine che si spengono le speranze biancorossoblù con una palla persa di Murry e l’1/2 ai liberi di Gherardo Sabatini. A fine partita è l’Unieuro a far festa, ma ancora una volta l’Assigeco ha dimostrato di potersela giocare su un altro campo decisamente ostico.

MOMENTO CHIAVE - La partita si decide negli ultimi minuti di gioco: con l’Assigeco a -4, Murry ha spazio per prendersi una tripla aperta ma preferisce scaricare ad Ogide che non controlla il pallone. I 2 liberi di Marini (17 punti, 7 rimbalzi e 5 assist per l’ex Jesi) chiudono di fatto una partita indecisa fino all’ultimo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Piacenza Calcio

    Piacenza - Sabato al Garilli arriva l'Olbia: è la prima di due finali. Problemi in difesa senza Bertoncini

  • Volley B

    Amasanti: «Alsenese, Gossolengo e Fiorenzuola sono un orgoglio piacentino». VIDEO

  • Ciclismo

    Jacopo Guarnieri, obiettivo sul Giro d'Italia con un occhio al Mondiale. VIDEO

  • Piacenza Calcio

    Piacenza-Olbia: parte la corsa al biglietto, le info. I biancorossi sabato possono fare festa: le combinazioni

I più letti della settimana

  • Piacenza-Entella 1-0, decide Sestu. Biancorossi primi in classifica

  • Sogna Piacenza sogna! I biancorossi superano l'Entella e volano al primo posto in classifica

  • Verso Piacenza-Entella: stadio Garilli tutto esaurito. Scianò: «Non ci sono più biglietti»

  • Spoleto-Gas Sales Piacenza: i biancorossi vincono 1-3 e volano in finale playoff

  • Vamos Piacenza, per il rotto della cuffia. I biancorossi vincono a Lucca in rimonta e rimangono a -1

  • Piacenza - Franzini: «Abbiamo vinto la prima di tre finali». Pergreffi: «Siamo una squadra tosta». VIDEO

Torna su
SportPiacenza è in caricamento