Questo sito contribuisce all'audience di

Assigeco, a Roseto con una vittoria si sognerebbe in grande

I piacentini sono reduci da tre successi consecutivi e conquistando i due punti aggancerebbero gli avversari in classifica. Ceccarelli: «Siamo pronti e carichi, ma è una delle trasferte più dure»

Andy Ogide, uno dei punti di forza dell'Assigeco

La terza vittoria consecutiva ha quasi certificato la salvezza per l’Assigeco Piacenza che domenica alle 18 in quel di Roseto potrebbe addirittura agganciare gli abruzzesi in zona playoff a 4 giornate dal termine della regular season della Serie A2. All'andata capitan Matteo Formenti, Mvp della gara con Forlì, fu suo malgrado protagonista della contesa fallendo inaspettatamente entrambi i liberi a tempo dei regolamentari scaduto, consegnando di fatto a Roseto la vittoria all’overtime. Quel successo fu decisivo per gli Sharks, che non solo si staccarono dall'ultimo posto, ma che nei mesi a seguire avrebbero risalito prepotentemente la classifica fino alla settima posizione attuale.

Squadra giovane e fisica che fa dei rimbalzi in attacco uno dei suoi punti di forza (primi del Girone Est con 12.6 di media). Vero maestro nella specialità è il mini-centro Brandon Sherrod che, insieme al cecchino figlio d'arte, Wesley Person Jr. forma una delle migliori coppie di stranieri del campionato. Akele ed Eboua inoltre sono in miglioramento costante e Rodriguez si sta confermando come vero mastino difensivo. Coach Ceccarelli, ben consapevole che nulla è ancora deciso, tiene alta la guardia per raggiungere la matematica permanenza nella categoria il prima possibile, mantendo, allo stesso tempo, vivo il sogno playoff.

I ROSTER

Roseto Sharks: 0 Palmucci, 3 Person, 8 Rodriguez, 9 Ianelli, 10 Pené, 11 Nikolic, 12 Eboua, 15 Alibegovic, 23 Bayehe, 35 Sherrod, 45 Akele, 52 Panopio, 55 Pierich, 70 Bushati. All; D’Arcangeli.

Piacenza: 0 Diouf, 2 Montanari, 3 Bossi, 6 Ogide, 9 Formenti, 10 Antelli, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 23 Murry, 43 Sabatini, 51 Vangelov. All. Ceccarelli.

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Coach Gabriele Ceccarelli: «Siamo pronti e carichi per affrontare questa partita, per la prima volta venendo da 3 vittorie consecutive. La trasferta di Roseto è una delle più dure ma, al contempo, stimolanti del campionato. Gli Sharks sono in un grande momento di forma: vengono da 5 successi consecutivi in casa e possono schierare quintetti omogenei a livello di atletismo ed energia. Dovremmo essere bravi a non farci sovrastare da queste loro caratteristiche per portare a casa la vittoria».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francesco Ihedioha: «Ci attende una partita che potrebbe farci svoltare la stagione in positivo, permettendoci di proiettarci in modo concreto verso un posto playoff. E’ anche vero che sarà una gara molto fisica e dispendiosa, anche a livello nervoso e mentale visto il palasport caldo di Roseto. Non sarà facile ma abbiamo già dimostrato di essere in grado di andare a vincere anche in campi del genere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento