Questo sito contribuisce all'audience di

Assigeco in casa della matricola terribile Montegranaro

Piacentini a Porto San Giorgio contro la neopromossa che attualmente è seconda in classifica. Oxilia: «Ci attende una gara durissima»

Marco Passera, rinforzo invernale in casa Assigeco

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Cece Riva, assistant coach: “La scorsa domenica contro Verona abbiamo disputato forse la migliore partita dell’anno. E questo  non solo per le rotazioni limitate visti gli infortuni e gli attacchi influenzali, ma per l’intensità di gioco che abbiamo avuto per tutti i 40 minuti, partendo ovviamente dall’aspetto difensivo. Questi due punti preziosi danno morale per continuare il lavoro in settimana in vista della difficile trasferta di Porto San Giorgio. La Poderosa, dopo l’ottimo girone d’andata si sta confermando come la “sorpresa” della stagione come era stata Roseto l’anno scorso. Squadra ben costruita e allenata che attorno al duo americano di indiscutibile valore e alla classe di Valerio Amoroso, abbinano un gruppo italiano che di partita in partita trova protagonisti importanti. Ad esempio all'andata Eugenio Rivali fece la differenza con un ultimo quarto di assoluta personalità, mentre domenica scorsa è stato Campogrande a far saltare il banco. Purtroppo noi saremo gli stessi sette della sfida con Verona, ma dovremo essere altrettanto bravi a portare sul parquet carica ed energia positiva”

Tommaso Oxilia: “Domenica abbiamo vinto una partita molto difficile, sia per la forza degli avversari sia perché venivamo da una bruttissima sconfitta. Siamo riusciti ad interpretare al meglio le linee guida del coach e a strappare un’importantissima vittoria. Anche domenica ci aspetta un’altra partita durissima contro una squadra che sta facendo, fino a questo momento, un percorso di altissimo livello. Dal canto nostro ci stiamo preparando al meglio per contrastarli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Lyons - Perde i sensi in campo, soccorso dall’avversario. «Rispetto e lealtà, questo ci insegna il rugby».

  • Piacenza - Squadra spenta e demotivata, servono nuove idee. La crisi dei biancorossi in tre punti

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

Torna su
SportPiacenza è in caricamento