Questo sito contribuisce all'audience di

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Marco Perin: «Voglio diventare un leader per questa Bakery»

Il nuovo play si allena da questo pomeriggio con la squadra. «Ho grandi ambizioni e voglia di vincere»

 

Bastano poche ore per cambiare la vita sportiva di Marco Perin. Si allena con Orzinuovi poi, all’improvviso, la chiamata della Bakery, la rescissione dell’accordo con i bresciani e l’approdo a Piacenza. Tutto di corsa per questo play di 26 anni che è già a disposizione di Federico Campanella, pronto a scendere in campo domenica in casa di Cesena.

Cosa ti ha convinto a trasferirti in biancorosso e perché hai fatto questa scelta?

«E’ una società ambiziosa, come dimostrano questi mesi di campionato. Gli obiettivi della squadra sono di livello assoluto, poi conosco bene Campanella fin dalle giovanili e questo è stato un altro tassello importante. Arrivo in biancorosso con grande ambizione e la speranza di far bene dando una mano a tutto il gruppo».

Non ti è pesato neanche scendere di categoria?

«Assolutamente no. La A2 è sempre stata una mia ambizione, ma la Serie B la conosco bene per averci giocato a lungo. Per me non si tratta di un passo indietro, la vedo come un’opportunità per disputare un grande campionato in un girone tosto in cui non esistono squadre semplici e ogni domenica ci attende una battaglia».

Arrivi in una squadra che attraversa un periodo paradossale: in grossa difficoltà a causa degli infortuni ma che sta andando benissimo come confermano la classifica e i tanti scontri diretti vinti.

«Sono sicuro che questa serie positiva di Piacenza sia dettata soprattutto dalla forza del gruppo. Per me sarà importante entrare in questa grande famiglia il prima possibile».

Cosa speri di portare di tuo a Piacenza?

«Entusiasmo, voglia di vincere e di allenarsi durante la settimana puntando sempre sul gruppo. Spero con il tempo di diventare un leader per la Bakery».

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento