Questo sito contribuisce all'audience di

Verso il derby - Beccari: «Sta diventando un evento per la città»

Cresce l'attesa in casa Bakery e il presidente biancorosso svela il retroscena di quando Curioni gli propose di entrare nel cda dell'Assigeco

Marco Beccari si complimenta con Alan Voskuil

«Il derby? Sono contento stia diventando un evento per una città che fino a qualche anno fa conosceva il basket solamente in modo marginale. Ed é un momento importante perché stiamo parlando di due squadre che si affrontano in Serie A».

Marco Beccari è pronto a iniziare nel migliore dei modi questo 2019: domenica alle 18 al PalaBanca la sua Bakery affronterà l’Assigeco, in un confronto che più equilibrato non si può. La classifica infatti vede le formazioni appaiate a quota 10, entrambe reduci da un successo dopo un periodo piuttosto negativo. Il modo migliore per approcciare a un derby che non nasconde nemmeno qualche sorpresa. La svela il massimo dirigente biancorosso parlando dei rapporti con Franco Curioni, suo omologo biancorossoblù. «Qualche anno fa – spiega Beccari – era molto interessato alla mia realtà che stava crescendo e più volte mi contattò per propormi di entrare nel consiglio di amministrazione dell’Assigeco». Non se ne fece nulla, ognuno proseguì per la propria strada fino all’attuale incrocio in A2.

«Come sto vivendo la vigilia? Bene – racconta Beccari – anche se l’attesa aumenta. Tra i tifosi sento che c’è fermento, mentre la squadra ha effettuato la fase di avvicinamento alla gara senza intoppi».

Per il presidente della Bakery quella di domenica non sarà una gara come le altre. «Non la può essere, perché c’è un’attesa e una curiosità che non si vive contro altre avversarie più lontane. E poi per Piacenza è una prima volta, se ne accorgono i giocatori e più in generale tutto l’ambiente attorno alle due società».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE Trapani-Piacenza 2-0: Siciliani in B, grande delusione per i biancorossi

  • Serie C - Ecco le possibili composizioni dei Gironi A, B e C per la stagione 2019/2020

  • Marco Gatti: «Trapani superiore ma via questi politicanti dal calcio. E' uno scandalo ciò che ci hanno fatto»

  • Calciomercato - Piacenza, per il dopo Ferrari c'è un tris di nomi: Brunori, Morra e Gliozzi

  • Piacenza - Il dg Marco Scianò: «Soci più uniti che mai. Ripartiamo con l'ambizione di stare al vertice»

  • Piacenza - Ci siamo, Franzini indica la rotta: «Con coraggio e testa: prendiamoci la Serie B»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento