Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery con il morale alle stelle si gioca i play out. Castelli: «Restiamo concentrati, adesso non si può sbagliare». VIDEO

Domenica Gara1 in casa contro Cassino, la strada verso la salvezza è ancora lunga. Il biancorosso: «Il nostro punto forte? Dovremo essere bravi ad aiutarci in attacco e in difesa»

Adesso affrontate i play out, quando si arriva a questo momento della stagione non esistono favoriti, ma probabilmente se guardiamo all’entusiasmo voi ne avete un po’ più degli altri.

«Arrivare con due vittorie consecutive fa sempre bene al morale. Poi abbiamo anche l’eventuale bella in casa con il vantaggio del fattore campo, di conseguenza ci sono tutte le possibilità per ottenere un ottimo risultato anche se dobbiamo pensare a una gara alla volta sapendo che non si può mai sbagliare».

Cassino è il vostro primo avversario. Guardando la classifica sembra una squadra che ha un po’ mollato.

«E’ una formazione che conosciamo ancora poco. Nel loro girone avevano Siena che è stata estromessa dal campionato, erano certi di raggiungere almeno i play out e forse hanno tirato i remi in barca. Non è un avversario da sottovalutare, dobbiamo allenarci rimanendo concentrati come abbiamo fatto nelle ultime settimane».

Questa che di fatto è una semifinale si giocherà su una serie al meglio delle cinque partite: cosa cambierà rispetto alla gara secca?

«Poco o niente. Emergerà comunque la più forte».

Cosa avete in questo momento in più degli avversari e su cosa dovrete puntare per uscire vincitori dal confronto che mette in palio la salvezza?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Di Carlo dice sempre che dobbiamo essere bravi a eseguire, sopperendo alle carenze che abbiamo aiutandoci sia in attacco sia in difesa. Questo dovrà essere il nostro punto forte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Piacenza - Un altro angelo biancorosso è volato in cielo, ci lascia Paolo Valdatta

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento