Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery attesa da un altro derby contro Cento. Coach Di Carlo: «Dobbiamo essere sempre al massimo»

I biancorossi ospitano un'avversaria con cui spesso hanno incrociato le armi nelle ultime stagioni. Pederzini: «Non possiamo a non vogliamo sbagliare»

Coach Di Carlo, tecnico della Bakery

Per la Bakery il finale del derby è stato fatale. L’ultimo tiro di Formenti, a 23” dalla sirena, ha fatto svanire i sogni di portare a casa la prima stracittadina di serie A2. Però, per la truppa di Marco Beccari, c’è subito l’occasione per rifarsi, affrontando la Baltur Cento in casa, domenica sera alle ore 18.00. Nell’avvicinamento alla “classica” che ha caratterizzato le ultime stagioni di entrambe le compagini, hanno parlato sia coach Gennaro Di Carlo, che Riccardo Pederzini.

Il condottiero biancorosso ha preferito fare un passo indietro sul derby del PalaBanca che si è giocato di fronte ad una splendida cornice di pubblico.

“Il derby è stato molto combattuto. Tutte e due le squadre hanno cercato di far prevalere la propria identità di gioco, riuscendoci anche in alcuni tratti, ma alla fine il punteggio ha premiato loro, grazie a due autentiche magie di Formenti. A cavallo fra terzo e quarto periodo avevamo trovato l’inerzia giusta, però alla fine ci siamo dovuti arrendere. Il campionato di A2 è molto impegnativo e tirato – aggiunge coach Di Carlo - per cui ogni settimana bisogna presentarsi al massimo delle proprie possibilità altrimenti non si vince. Noi siamo concentrati sul dare continuità di prestazione e migliorare sotto gli aspetti di concentrazione, determinazione e precisione. Il derby non ci ha affatto demoralizzato, ma al contrario ci ha dato tanta voglia di tornare a vincere. Domenica faremo di tutto per battere Cento”.

Come va affrontata Cento, che sarà senza il suo realizzatore principe ovvero James White?

“Dobbiamo essere preparati ad ogni evenienza e allo stesso tempo avere ancora più rispetto per la Baltur, che sicuramente verrà a Piacenza per fare il risultato”.

Anche Riccardo Pederzini ha parlato del derby e della prossima sfida contro un’avversaria che lui conosce piuttosto bene.

“Sicuramente il finale del derby ci ha fatto male. In palio c’erano i soliti due punti, ma noi sapevamo che non era così e la vittoria sarebbe stato un bel regalo per tutto l‘ambiente. Purtroppo è andata male e ne siamo davvero dispiaciuti”.
Domenica “la classica” contro Cento.
“Domenica abbiamo subito un’altra sorta di derby per i nostri tifosi e per la società. Questa volta non possiamo e non vogliamo sbagliare, per cui abbiamo lavorato duro durante la settimana per arrivare al match più cattivi e più concentrati che mai. La classifica ancora è dalla nostra parte, e possiamo toglierci tante soddisfazioni”.
Come si batte la Baltur?
“Giocando duro e di squadra, esaltandoci quando dobbiamo e chiudendoci a riccio quando è il momento. Non dobbiamo essere piatti, ma aiutarci e dimostrare di essere meglio dell’avversario mettendo il massimo sul rettangolo di gioco”.

Note –  Tutti a disposizione per coach Di Carlo. Il biglietto, in occasione della partita di domenica, sarà al prezzo di 10€ intero e 7€ ridotto per tutti i settori bianchi e rossi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C 2019/2020 - Clamoroso: resta fuori il Foggia. Forfait per Albissola, Lucchese, Arzachena e Siracusa

  • Calciomercato - Piacenza, per il dopo Ferrari c'è un tris di nomi: Brunori, Morra e Gliozzi

  • Marco Gatti: «Franzini? Per il Piacenza è il tecnico migliore. Squadra competitiva ma non prometto nulla»

  • L'incredibile viaggio di un tifoso, Davide Baldini: da Tokyo a Trapani per vedere la finalissima del Piacenza

  • Calciomercato Piacenza - Niente rinnovi per Corradi e Barlocco. In partenza anche Sestu, Corazza e Porcari

  • Ufficiale: Arnaldo Franzini e Piacenza avanti insieme per la quinta stagione consecutiva. Il tecnico rinnova

Torna su
SportPiacenza è in caricamento