Questo sito contribuisce all'audience di

L'Assigeco verso Cagliari per effettuare un passo importante in chiave salvezza

Vincendo in Sardegna la squadra di Ceccarelli compirebbe un deciso salto in avanti in classifica. Antelli: «Presentiamoci con la faccia tosta per conquistare i due punti»

Michele Antelli, alla sua prima stagione in maglia Assigeco

Riparte il campionato di Serie A2 dopo la sosta per la Coppa Italia e l’Assigeco Piacenza è attesa da 7 partite decisive per la corsa alla salvezza. La prima è quella che vedrà impegnata i biancorossoblù domenica alle ore 18 al PalaPirastu di Cagliari contro la Hertz di coach Iacozza, staccata di 4 lunghezze in classifica. All’andata gli uomini di Ceccarelli approfittarono del momento peggiore della stagione dei sardi e si imposero senza troppe difficoltà per 93-64, mettendo, con molta probabilità, al sicuro la differenza canestri. Da quel momento in poi però Cagliari, complice anche il cambio di guida tecnica con l’esonero di coach Paolini e l’arrivo di Iacozza, ha collezionato sei vittorie, alcune di prestigio, come quella in casa della Unieuro Forlì, ed ora grazie alla classifica avulsa gravita momentaneamente fuori dalla zona playout.

Oltre al duo statunitense composto da Miles (quarto marcatore del girone con 20.9 punti a partita) e Justin Johnson (secondo rimbalzista del campionato) i cagliaritani hanno aggiunto al proprio motore l’ex di giornata Giga Janelidze che in 12 partite viaggia a 9.3 di media con quasi 6 rimbalzi. Da Sassari è arrivato inoltre il giovanissimo e promettente Ousmane Diop, già visto con la casacca di Udine, che in 3 partite coi rossoblù ha messo a segno 14.7 punti catturando 8 rimbalzi ad uscita. Piacenza dal canto suo ha approfittato di queste due settimane di stacco per recuperare pienamente Andy Ogide e mettere ulteriore benzina nelle gambe di Stefano Bossi, consapevole di giocarsi una bella fetta di stagione a partire proprio da questo scontro diretto in terra sarda.

I ROSTER

Hertz Cagliari: 0 Diop, 1 Miles Jr., 7 Allegretti, 9 Floridia, 11 Rullo, 12 Gallizzi, 14 Janelidze, 19 Matrone, 21 Bucarelli, 23 Johnson, 33 Rovatti, 34 Picarelli. All. Iacozza.

Assigeco Piacenza: 0 Diouf, 2 Montanari, 3 Bossi, 6 Ogide, 9 Formenti, 10 Antelli, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 23 Murry, 43 Sabatini, 51 Vangelov. All. Ceccarelli.

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Coach Gabriele Ceccarelli: «La partita della ripresa dopo la pausa della Coppa Italia è sempre strana. Bisogna riprendere confidenza col campo dopo 15 giorni senza giocare. Ci troviamo ad affrontare la trasferta più ostica che ci potesse capitare, uno scontro diretto con una concorrente per la salvezza. Una squadra che nelle ultime 14 partite ha un record di 6 vinte e 8 perse, che ha ingranato le marce alte in questa seconda parte di stagione andando a vincere su campi difficili come quelli di Forlì e Ravenna. Noi però stiamo lavorando forte e siamo consci che una eventuale vittoria a Cagliari potrebbe farci fare un primo passo deciso verso quello che è il nostro obiettivo stagionale, ossia la salvezza, portandoci anche sul 2-0 negli scontri diretti. Andremo a Cagliari vogliosi di fare risultato pieno e per dare una gioia ai nostri tifosi».

Michele Antelli: «Sappiamo quanto sia importante la partita di Cagliari. Loro avranno addosso la pressione di dover vincere a tutti i costi per rilanciarsi in chiave salvezza e dovremo cercare di sfruttare questo fattore a nostro vantaggio. Cagliari è una squadra completamente diversa rispetto a quella che abbiamo battuto all’andata avendo cambiato atteggiamento, allenatore e, di conseguenza, modo di giocare e i risultati sono iniziati ad arrivare. Dobbiamo andare là con la faccia tosta per conquistare i due punti e mettere un altro mattoncino in più per centrare la salvezza».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Dilettanti

    Serie D - Il Fiorenzuola spaventa il Braglia ma alla fine vince il Modena (3-2) ai supplementari

  • Basket

    Il Bakery non muore mai: espugna Castellanza, con Legnano si va a Gara5

  • Dilettanti

    Eccellenza - Il primo round va al Poggibonsi, Agazzanese sconfitta di misura in Toscana

  • Dilettanti

    Calciomercato Dilettanti - Quante novità tra mister e ds in Prima Categoria. Fusione Real Chero-Gropparello

I più letti della settimana

  • Terza Categoria - Squalificato 5 turni perché lascia il campo e va al bar a ubriacarsi. Poi ritorna e fuma

  • Modena-Fiorenzuola: 3-2, i rossoneri sfiorano l'impresa ma devono cedere nei supplementari

  • Playoff Serie C - Programma e orari delle partite del Secondo Turno a Girone

  • Playoff Serie C 2019 - Sorteggi e accoppiamenti del primo turno Fase Nazionale

  • Serie C Playoff 2019 - Tutti i risultati del secondo turno e le qualificate alla Fase Nazionale

  • Serie C Playoff 2019 - Il programma del Primo Turno Nazionale. Domenica 19 maggio le gare di andata

Torna su
SportPiacenza è in caricamento