Questo sito contribuisce all'audience di

Campanella: «Determinazione difensiva e varietà in attacco. Questa Bakery vuole centrare i play off». VIDEO

Il tecnico biancorosso definisce gli obiettivi stagionali. Domenica alle 18 esordio in casa contro Cento: «Siamo pronti e determinati, non vogliamo giocarcela ma vincere, come tutte le volte che scenderemo in campo»

Il presidente Marco Beccari con il tecnico Federico Campanella nel giorno del raduno

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Bakery è pronta. Con aggressività in difesa e fantasia in attacco: è questa la ricetta che i biancorossi inseriranno nel menù da domenica alle 18 quando ospiteranno Cento nella prima giornata del campionato di Serie B. Una delle gare più attese della stagione (anzi, probabilmente la più attesa) che arriva quando la nuova avventura deve ancora emettere i primi vagiti. Palla a due e subito si gioca la partita più attesa da tutto l’ambiente, visto che negli ultimi anni Piacenza e Cento si sono confrontate spesso con obiettivi simili.

«Inizia un torneo molto complicato – racconta il coach biancorosso Federico Campanella – in cui dovremo puntare sulla nostra determinazione e soprattutto cercheremo di non dare punti di riferimento ai nostri avversari in attacco. Voglio che tutti i ragazzi siano protagonisti».

Come chiesto dal presidente Beccari a inizio stagione hai una rosa che dovrà essere sfruttata in ogni elemento.

«Verissimo, questo è anche il mio credo e il mio spirito da sempre. Anche perché vogliamo dare un ritmo e un’intensità molto alti al nostro gioco; i cambi sul parquet dovranno essere molti. Più saremo bravi a ampliare le nostre rotazioni a nove-dieci giocatori come è stato nelle uscite precampionato e meglio sarà per noi».

Che partita dobbiamo attenderci domenica contro Cento?

«Un incontro tosto, con un’avversaria dotata di una rosa molto profonda, con grande talento offensivo e molta fisicità. Noi non abbiamo paura di niente, siamo pronti e determinati, non per giocarcela ma per vincere la partita, come sarà ogni volta che scenderemo in campo. Vogliamo dimostrare che tipo di squadra siamo sia tecnicamente sia mentale, di grinta e determinazione. Sarà un bel test».

Guardando un po’ più avanti, dove può arrivare la Bakery a fine stagione?

«Ci attendono otto mesi lunghi e importanti sotto tutti i punti di vista, per far crescere i ragazzi e disputare una buona stagione. Il nostro obiettivo sarebbe entrare tra le magnifiche otto; se teniamo conto che cinque-sei formazioni sono favorite non solo nel girone ma in tutta la Serie B italiana, i posti a disposizione per le squadre “normali” rimangono pochi, ma noi vogliamo staccare il pass per i play off».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • La regione Emilia Romagna riapre tutti gli impianti sportivi per allenamenti senza pubblico. Ma Piacenza potrebbe decidere diversamente

  • Ordinanza del Comune: divieto di allenamento per le società dilettantistiche e per le squadre giovanili

  • Emergenza Coronavirus - Non solo partite ufficiali, sospesi anche gli allenamenti di tutti gli sport

  • Un calciatore della Sarmatese positivo al coronavirus: alcuni suoi compagni in quarantena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento