Questo sito contribuisce all'audience di

Edoardo Pedroni: «Contro Jesi è già una finale». VIDEO

Il play della Bakery non si nasconde: «La sfida di domenica sarà importantissima, possiamo lasciare a sei punti di distanza una diretta concorrente»

Da sinistra: Maugeri, Campanella e Pedroni

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Edoardo Pedroni non si nasconde. Per lui quella di domenica in casa di Jesi è già una finale. Anche se arriva dopo sette giornate e il cammino stagionale è ancora lunghissimo. Il perché lo spiega immediatamente: «E’ uno scontro diretto, noi siamo avanti di quattro punti e se dovessimo proseguire la striscia positiva lasceremmo i nostri avversari a sei lunghezze avvantaggiandoci anche nelle sfide con le concorrenti all’alta classifica».

Partono gli applausi dal pubblico presente, tanti componenti di Spazio Biancorosso che domenica saliranno sul pullman per coprire i quasi 800 chilometri (fra andata e ritorno) che separano Piacenza da Jesi. D’altronde l’obiettivo di ritrovare entusiasmo voluto dal presidente Marco Beccari è pienamente centrato, almeno in questa prima fase di stagione.

All’interno del Centro Commerciale Belpò, che per l’occasione inaugura uno spazio di coworking con 60 postazioni e sala riunioni per 40 persone, il direttore Gaetano Maugeri fa gli onori di casa presentando coach Federico Campanella e lo stesso Pedroni.

«Jesi – spiega il play biancorosso – è una nostra diretta concorrente per le posizioni alte della graduatoria. Se dovessimo aumentare ulteriormente il nostro vantaggio arrivando a sei punti inizierebbe a essere un buon margine. Certo, parlare di classifica in questa fase della stagione è molto prematuro, però nelle Marche avremo un test importante. Io la ritengo una vera e propria finale finale, dovremo dare il mille per mille».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fano-Piacenza 2-4: i biancorossi ritrovano il successo in trasferta

  • Piacenza - Matteassi: «Successo meritato». Le pagelle: Paponi è un cecchino, Corradi ispira

  • Rocambolesco pari tra Mantova e Fiorenzuola, il big match termina 3-3

  • Piacenza - Marco Scianò: «Ricompattiamo l'ambiente, solo così si possono ottenere dei risultati»

  • Il Caorso: «Ricevuto insulti razzisti». Il Villanova: «Ricostruzione falsa» e si va per vie legali. FOTO

  • Il Pro Villanova: «Nessuna offesa razzista, a Caorso non è la prima volta che succede un fatto del genere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento