Questo sito contribuisce all'audience di

Bakery, con Cecina conta solamente la vittoria

Biancorossi attesi mercoledì da gara2 in trasferta, serve un successo per ripresentarsi a Piacenza domenica prossima

Riccardo Perego, autore di 22 punti e 10 rimbalzi in gara 1

Bakery Piacenza contro Cecina, atto secondo: è tutto pronto per gara 2 (mercoledì ore 21.00 a Cecina) dei quarti di finale play off tra i biancorossi ed i toscani, con questi ultimi ad avere ora il fattore campo a favore dopo la vittoria di tre lunghezze nella sfida al PalAnguissola: 71-74 il risultato finale di una sfida vietata ai deboli di cuore, vissuta punto a punto per oltre trenta minuti di gioco: 35-34 il punteggio a metà partita, 55-57 all'ultimo mini-intervallo. In mezzo, una terza frazione vissuta sulle montagne russe, con Cecina a farla da padrone nella prima metà, toccando anche il +12 (39-51), prima che il Bakery trovasse il colpo di coda con l'energia del proprio quintetto più in forma per rimettere la partita sui binari dell'equilibrio.

Da una serata di cattive percentuali (41% di squadra dal campo, 29% da tre punti, rispettivamente sedici e cinque punti percentuali in meno rispetto alle medie stagionali), di difficoltà a rimbalzo offensivo (solo uno conquistato) e segnata da 17 palle perse di squadra, il Bakery può trarre tanti insegnamenti, forte anche della giusta energia messa in campo per quaranta minuti contro una meritevole Cecina (quattro uomini in doppia cifra, guidati dal '98 Turini capace di 20 punti e dal playmaker Forti, in doppia-doppia da 11 punti e 10 assist). Una Piacenza combattiva, che vuole continuare a ballare in questi playoff, per far sì che quello di mercoledì non sia l'ultimo tango stagionale: c'è una gara 3 da conquistare per tornare, domenica, a giocare davanti al pubblico piacentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento