Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - L'Assigeco ci crede fino all'ultimo ma a Udine deve cedere nel finale (76-68)

Si sono fatte sentire sulla lunga distanza le scorie di una settimana complicata in casa Assigeco con alcuni giocatori vittime di attacchi influenzali. Ai biancorossoblu non bastano le buone prove di Ogide (28 punti) e Murry (18)

Una combattiva Assigeco Piacenza resta in partita fino all’ultimo sul difficile campo dell’Apu Gsa Udine ma è costretta a cedere il passo agli uomini di coach Martelossi che si impongono col punteggio finale di 76-68. Si sono fatte sentire sulla lunga distanza le scorie di una settimana complicata in casa Assigeco con alcuni giocatori vittime di attacchi influenzali.
Ai biancorossoblu non bastano le buone prove di Ogide (28 punti) e Murry (18).

LA CRONACA – Partenza lanciata per i padroni di casa che si portano subito sul 12-0 dopo soli 3 minutI di gioco. Ci pensa Ogide a tenere in partita l’Assigeco con i suoi 10 punti personali. La tripla di Murry sulla sirena vale il -8 biancorossoblu dopo i primi 10 minuti di gioco (23-15). Importante risposta di Piacenza nel secondo quarto dopo le tante difficoltà al tiro del primo quarto con i ragazzi di coach Ceccarelli che trovano buone soluzioni e un positivo Vangelov in uscita dalla panchina (6 punti). Il primo vantaggio Assigeco arriva al 15’ grazie alla tripla di Murry (28-29). Vantaggio che i biancorossoblu mantengono anche all’intervallo lungo: 35-36. Nikolic (17 punti) spinge Udine sul +5 (44-39 al 25’). La risposta dell’Assigeco arriva con i canestri di Piccoli e Murry che impattano la partita a quota 52, prima della tripla di uno scatenato Ogide (24 punti) sulla sirena del terzo quarto (52-55 al 30’).
Spanghero e un canestro di Mortellaro spingono Udine sul +5 (63-58 al 35’). Murry risponde con 5 punti consecutivi riportando nuovamente sotto l’Assigeco (66-65). Nel finale Nikolic e Penna firmano, però, l’allungo decisivo che permette alla Gsa Udine di imporsi col punteggio finale di 76-68.

MOMENTO CHIAVE – Determinanti ai fini del risultato gli ultimi 3 minuti di gioco con Udine che riesce a realizzare l’allungo decisivo con i canestri di Nikolic e Penna (24-13 il parziale in favore dei padroni di casa nell’ultimo quarto).

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Andy Ogide è stato l’MVP assoluto nelle fila dell’Assigeco Piacenza con i suoi 28 punti (4/9 da tre) e 8 rimbalzi. Doppia cifra anche per un positivo Toure’ Murry: 18 punti e 4 assist per lui.

CURIOSITA’ STATISTICHE – Udine domina a rimbalzo (51-33) ma perde quasi il doppio dei palloni dell’Assigeco Piacenza (15-8).
Assigeco ancora troppo imprecisa ai liberi (12/20) con errori pesanti soprattutto nel finale.

PROSSIMO AVVERSARIO – Lavoropiù Fortitudo Bologna, domenica 17 febbraio, alle ore 18, al PalaDozza di Bologna.

APU GSA UDINE – ASSIGECO PIACENZA 76-68
(23-15, 12-21, 17-19, 24-13)

Udine: Cortese 10, Mortellaro 9, Spanghero 7, Simpson 9, Penna 7, Genovese ne, Powell 5, Pinton, Cautiero ne, Visentini ne, Nikolic 23, Pellegrino 6. All: Martelossi.

Piacenza: Ogide 28, Ihedioha 4, Antelli, Vangelov 8, Formenti 3, Diouf ne, Piccoli 2, Murry 18, Turini 2, Bossi ne, Montanari ne, Sabatini 3. All: Ceccarelli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Piacenza Calcio

    Verso Entella-Piacenza, Franzini suona la carica: «Giochiamola come fosse una finale»

  • Basket

    Bakery in serata negativa, con Verona arriva il quinto stop consecutivo

  • Dilettanti

    Serie D - Fiorenzuola a Pavia per tentare il colpaccio e consolidarsi in zona playoff

  • Basket

    L'Assigeco contro Cento non può permettersi passi falsi

I più letti della settimana

  • Cuneo-Pro Piacenza: tutto vero, si è giocato undici contro sette ragazzini. Finale: 20-0

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. CastellanaFontana, Pontenurese e Vigolo ok. Stop Sporting

  • Cuneo-Pro Piacenza 20-0. Rossoneri con sei ragazzini e un massaggiatore in campo

  • Tommasi: «Pro Piacenza? C'entra anche Lotito». L'avvocato Spaltro: «Pannella capro espiatorio»

  • GROTTESCO: DIMETTETEVI TUTTI

  • Piacenza-Pro Patria 1-0: decide l'incornata di Della Latta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento