Questo sito contribuisce all'audience di

Basket C- Lo sciame si abbatte anche su Imola: Fiorenzuola vince 80-91 e rimane saldamente in testa

Non conosce limiti il volo dei Bees che continua a quota 28 punti in classifica in 15 gara (14 vittorie e 1 sconfitta)

Sono i padroni di casa di coach Regazzi ad inaugurare al meglio la partita; Begic e Dalpozzo con i tiri dalla media distanza fanno 7-3 al 2', con Errera che in sospensione porta al massimo vantaggio i gialloneri al 4'. 13-5, con timeout immediato da parte della panchina fiorenzuolana.
All'uscita del minuto chiamato da coach Galetti inizia la vera partita di Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Maggiotto segna 7 punti personali in meno di 2 minuti, con il canestro di Galli in uscita dalla panchina che vale il sorpasso all'8'. 16-18.
Marchetti sentenzia dal perimetro per 2 volte consecutive, prima che ancora Maggiotto e Ricci in virata chiudano il primo parziale sul 21-30 in favore dei Bees.
Ancora Ricci da 3 punti e Galli fanno allungare fino al +13 in apertura di secondo quarto; Imola non ci sta, e con Begic conquista preziosi tiri liberi e tiri da sotto canestro, provando a rimanere sotto la doppia cifra di svantaggio al 14'. 28-37.
Fowler dispensa un bell'assist per il lay-up di Bracci, prima di mettersi in proprio e sparare dall'arco. 33-46 al 17'.
Fiorenzuola allarga leggermente le maglie difensive sul finire del quarto, ed Imola è famelica a ricucire il gap in pochi possessi; sono Errera e Begic, in bi-dimensione (sia dalla linea da 3 che da dentro il pitturato) a chiudere la prima metà di gara sul -5 per la squadra di Regazzi. 43-48.
Polveri bagnate ad inizio terzo parziale: Livelli dopo 2 minuti è il primo a fare ''splash'' da 3 punti, aprendo un parziale di 0-8 firmato anche da Bracci e Galli. 43-56 al 24' e timeout per i romagnoli.
Imola riesce a segnare il primo canestro del terzo parziale solo al 26', grazie al primo dei due liberi del solito Errera. Begic e Barattini riportano i gialloneri a -13 al 27' (53-65), ma è Bracci a sfruttare l'assist di Maggiotto e a chiudere il parziale sul 55-67.
Maggiotto grida battaglia all'inizio dell'ultimo periodo con la bomba da 3 punti; Fiorenzuola riesce ad andare con continuità in lunetta con le scorribande dello stesso Maggiotto e di Galli, ampliando il gap tra le formazioni.
Alla panchina di Imola viene fischiato un fallo tecnico al 33' per proteste, e Marchetti è abile in casa Bees a far scavallare oltre i 20 punti di vantaggio al 34'. 57-78.
Dalpozzo in casa Imola con 5 punti personali prova un'ultima rimonta sorretto dal pubblico di casa, ma Galli gela tutto l'ambiente rispondendo pan per focaccia con altrettanti punti personali. 62-83 al 36', con la gara che prende chiaramente la via della Val d'Arda.
Galli e Maggiotto continuano il proprio show personale, con Agatensi che è l'ultimo a mollare in casa di Virtus Spes Vis Imola. Finisce 80-91, con il volo dei Fiorenzuola Bees che continua a quota 28 punti in classifica in 15 gara (14 vittorie e 1 sconfitta).

Campionato Serie C Gold Emilia Romagna - 15° Giornata
Virtus Spes Vis Imola vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 80-91
(21-30; 43-48; 55-67)

Virtus Spes Vis Imola: Colombo 2; Marcone; Dalpozzo 16; Agatensi 9; Errera 17; Planinic 2; Orlando 3; Biandolino 2; Barattini 3; Fusella ne; Begic 26; Savino ne. All. Regazzi
Fiorenzuola Bees: Galli 19; Sichel; Bracci 8; Rigoni; Marchetti 20; Dias; Livelli 4; Zucchi; Fowler 3; Fellegara; Ricci 5; Maggiotto 32. All. Galetti.
Arbitri: Montalbetti - Ferrara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Piacenza - Squadra spenta e demotivata, servono nuove idee. La crisi dei biancorossi in tre punti

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

  • Piacenza - Marco Gatti: «Franzini non è in discussione». Il tecnico: «Carpi superiore»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento