Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery vuole ripartire e cerca il bis contro Montegranaro

A Piacenza arriva la seconda in classifica, i biancorossi puntano a ripetere il successo ottenuto all'andata. Pederzini a disposizione, Buffo ko

Riccardo Pederzini torna a disposizione di coach Di Carlo

La Bakery vuole ripartire. Dopo la doppia sconfitta esterna a Jesi e a Roseto, i biancorossi di coach Gennaro Di Carlo sono tornati in palestra per preparare nel migliore dei modi la sfida alla squadra più in forma del girone: la XL Extralight Montegranaro. Palla a due alle 18.00 al PalaBakery.

Come di consueto il coach biancorosso ha analizzato la situazione.

«Devo ringraziare i ragazzi per la straordinaria prestazione avuta a Roseto. Durante l’analisi della partita è passata in secondo piano la qualità della nostra gara, alla luce del fatto che fosse la terza fatica in sette giorni, senza Pederzini, e contro una squadra super atletica. Abbiamo sempre comandato il gioco, e potevamo essere più fortunati al termine del quarto periodo e del supplementare. La rimonta dal -10 al +1 però, la dice lunga sul carattere di questa squadra».

Come si affronta la Poderosa di coach Pancotto seconda il classifica?

«Innanzitutto dico che Montegranaro deve essere presa come modello. Da diversi anni, con la conduzione famigliare, sta mettendo in pratica un processo di crescita che li vuole rivedere in serie A1. La società ha grande mentalità e organizzazione, e queste due qualità vengono rispecchiate dal loro modo di stare in campo. Hanno allestito un roster lungo, con gerarchie molto chiare e un allenatore di primissimo livello che nelle ultime giornate li ha fatti diventare la prima squadra del girone. L’avversario è sicuramente molto difficile, considerando anche la loro voglia di continuare a far bene, ma noi metteremo in campo tutte le nostre qualità e cercheremo di proseguire ciò che abbiamo fatto nell’ultima settimana, dove per due volte siamo andati sopra le 14 triple».

Dopo le tre gare saltate consecutivamente, anche Riccardo Pederzini torna a disposizione.

«Purtroppo siamo arrivati in tutte e due le partite, Jesi e Roseto, stanchi nel finale e abbiamo commesso una serie di errori che in momenti caldi della partita non bisogna commettere. Ci si è messa anche la sfortuna perché con un pizzico di buona sorte in più, almeno a Roseto portavamo a casa la vittoria».

Domenica si torna al PalaBakery contro Montegranaro.

«Affrontiamo un avversario forte, però lo era anche all’andata, quando siamo riusciti a registrare l'ultima nostra vittoria esterna. Noi scenderemo in campo con tutta l’energia che possiamo mettere perché ci servono i due punti e in casa non vogliamo più sbagliare. Dobbiamo essere squadra prima che buoni giocatori, e aiutarci tutti nei momenti di difficoltà. Vogliamo vincere per noi, per la società e per il nostro pubblico. Quando ho parlato di stanchezza nel finale mi sento un pochino in colpa. Questo infortunio è arrivato nel momento più sbagliato della stagione, ed ho sofferto tantissimo in panchina. Domenica anche se non sarò al 100%, mi basterà rimettere i piedi sul parquet per dare quel qualcosina in più che magari ci è mancato. Colgo l’occasione – la chiosa del numero 13 biancorosso - per fare i complimenti ad Andrea Pastore. A Roseto ha messo in campo una prestazione incredibile ed ha avuto quello spirito che dovrebbe essere da esempio per tutti. Bravo Andrea».

Note -  In seguito all’infortunio occorso durante Roseto-Bakery Piacenza, Alessandro Buffo è fermo in attesa di ulteriori controlli da parte dello staff medico biancorosso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

  • Calciomercato - Piacenza: stallo per Milesi. Il Catanzaro vuole Pergreffi ma il difensore non partirà

  • Piacenza - Franzini: «Alcuni concetti sono ancora da assimilare ma i segnali del gioco sono importanti»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento