Questo sito contribuisce all'audience di

Niente da fare per la Bakery: Mantova espugna il campo di Piacenza 72-59

La superiorità fisica dei lombardi col passare dei minuti si è trasformata in maggiore lucidità e di conseguenza in superiorità tecnica. Tra i piacentini il miglior realizzatore è Pederzini con 14 punti. Prossimo appuntamento in casa della Fortitudo

Alan Voskuil, ala della Bakery Piacenza

La prima di sette finali, a cui la Bakery è chiamata per restare in categoria, si chiude con la sconfitta per 58 a 72 ad opera di Mantova, la cui superiorità fisica col passare dei minuti si è trasformata in maggiore lucidità e di conseguenza in superiorità tecnica.

Dopo il minuto di silenzio osservato per la scomparsa del tecnico Alberto Bucci, l'incontro inizia in equilibrio e resta tale per quasi tutto il tempo, sino a quando Mantova accelera negli ultimi tre minuti del secondo quarto e, trascinata da Visconti, chiude la prima frazione avanti di nove punti. Una differenza dovuta ai tanti falli finalizzati dalla lunetta da parte degli ospiti e alle eccessive palle perse in casa piacentina. L'avvio di terzo quarto è poi un incubo che si materializza per la Bakery, che vede gli ospiti scappare spinti da un super Morse e da Ghersetti, con la squadra di Finelli capace poi di controllare gli ultimi dieci minuti. Per i piacentini, la cui prossima sfida sarà sul campo della Fortitudo, il migliore realizzatore è Pederzini con 14 punti. In casa mantovana Morse si distingue con i suoi 20 punti.

PRIMO TEMPO: Primi cinque minuti in equilibrio, con Piacenza avanti 10-9 e con Pederzini e Ghersetti che sono i più prolifici sotto canestro. La prima palla persa dalla Bakery conduce alla spettacolare schiacciata di Morse e al primo time-out chiesto da Di Carlo (10-13). Nel finale di parziale gli ospiti approfittano di qualche errore dei biancorossi di casa e con la difesa più stretta si portano sul più sette (12-19), prima della penetrazione di Green e del contropiede chiuso da Cassar, a cui risponde Poggi per i virgiliani. A inizio secondo quarto Voskuil è la carta in più della Bakery: le sue due triple permettono alla squadra di Di Carlo di mettere la testa avanti (24-23). La gara resta così in equilibrio (30-29), ma a tre dal riposo lungo Visconti è autore di una tripla e di un gioco da tre, seguiti dalla schiacciata di Morse (32-38). Il coast to coast di Pastore attenua il divario, ma lo scatenato Visconti colpisce ancora dall'arco e ottiene il fallo che lo porta in lunetta per il 34-43 di metà partita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Piacenza Calcio

    Piacenza - Franco Ferrari: «Siamo ambiziosi e lo stiamo dimostrando» Video

  • Basket

    Ceccarelli: «Per l'Assigeco una crescita più morale che tecnica». VIDEO

  • Volley A2 maschile

    La Gas Sales premiata a Bologna da Bonaccini, presidente della Regione

  • Nuoto

    Nuoto - Quarto posto nei 200 misti per Leonardo Bricchi e qualificazione ai tricolori assoluti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Squillo Agazzanese e CastellanaFontana. Ok Ziano, Sporting e Villanova

  • Piacenza-Pistoiese 1-0: la decide un rigore di Ferrari nel recupero

  • Piacenza - Franzini: «Vittoria di carattere, bravi a crederci fino alla fine». Le pagelle

  • Il Piacenza suda con la Pistoiese ma passa al 93' con un rigore di Ferrari e ora vede la vetta

  • Serie D - Un Fiorenzuola in gran spolvero supera 0-2 il Sasso Marconi

  • Calcio - Figc: dalla stagione 2019/2020 la Serie C può essere ridotta a 40 squadre su richiesta della Lega Pro

Torna su
SportPiacenza è in caricamento